accedi   |   crea nuovo account

Un Milione di Poesie Inutili

Sarebbe meglio essere ignoranti e saper star al mondo che saper scrivere un milione di poesie inutili e conoscere 1001 concetti vuoti Sarebbe meglio la dolcezza, quella vera, esistesse solo in gastronomia perchè niente è più violento e spaventa di più dell'Amore e degli zuccheri in eccesso

 

0
9 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 06/07/2013 18:43
    Quanto è difficile capire chi è davvero ognuno di noi!!! Ecco, voi leggete l'aforisma di August, e la prima impressione, quella immediata, è di un tipo... Poi, leggi i suoi ringraziamenti a chi l'ha commentato, l'autocritica, addirittura il voto che si dà... e ti sembra tutta un'altra persona. In quanto ai commentatori, c'è chi sorride sempre e basta; chi dice schiettamente ciò che a sé stesso lo scritto ha suggerito, senza ipocrisie; chi ne esce solo confuso, oppure ha sempre paura di offendere e quindi nulla dice, oppure solo parole diplomatiche... Che poesia sarebbe la vita se potessimo essere talmente convinti di volerci bene così come siamo, da poterci dire reciprocamente qualunque cosa. Ci capiremmo e confronteremmo davvero, e tutto, poesia e prosa, servirebbe davvero a qualcosa. Sempre.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/07/2013 01:27
    ALLORA PERCHÈ TU SCRIVI? FERMATI AL BAR, NOH?
    LA POESIA È IL DOLCE DEL CUORE... CHE TANTI NON GUSTANO!
  • ciro giordano il 03/07/2013 20:34
    penso che bisogna dare il tempo, a volte si migliora, magari all'inizio quello che può essere solo uno sfogo col tempo diventa qualcosa d'interessante...

9 commenti:

  • August Mishell il 04/07/2013 20:18
    Pensa ai filosofi, più i loro concetti sono complessi ed elaborati, più grande è il NULLA che devono riempire, più grossa è la caz,, ta che devono farti credere. La verità è semplice, diretta, arriva. punto
  • Anonimo il 04/07/2013 19:16
    Aforisma interessante. Il tuo pensiero, mi fa pensare invece alle mille poesie di bellissime parole, scritte benissimo con tanto di metafore complicate e di figure retoriche e altro... ma di fondo non ha nessun contenuto... e non solo... non si capisce nulla!
    Il mio bisnonno, non sapeva nè leggere e nè scrivere, era un contadino, svegliava in piena notte sua cugina e le dettava tutto in rima ciò che sentiva. Tengo il suo libro gelosamente. Con questo discorso, non c'entra con il tuo pensiero, ma era per farti capire che a volte sentiamo una forte necessità di scrivere ciò che sentiamo nel cuore... ignoranti o no.
    Tu fai quello che ti senti, sempre e comunque.
  • August Mishell il 04/07/2013 18:19
    Grazie a Alessandra; (vado pazzo per i dolci in generale), a Ellebi che coglie un aspetto centrale; il rapporto bellezza-arte-utilità e Stella che la interpreta proprio ciò che volevo esprimere.. è cmq quando uno deve scrivere tanto per spiegare ciò che intendeva dire, vuol dire che ha scritto male. Voto da 4 a 8, mi assegno un 5. o aggiungo un? al titolo, così mi mandate direttamente a fanc. lo.
  • August Mishell il 04/07/2013 18:09
    Ristretto e senza zucchero.
  • August Mishell il 04/07/2013 18:06
    A Rocco. Scrivo perchè non riesco a smettere.. perchè non voglio, perchè amo ciò che scrivo, anche se ci litigo, mi contraddico.. non puoi decidere di far basta con ciò che è parte di te. Se ami una cosa, potenzialmente la odi anche; solo che una faccia rimane nascosta, e può rimanerlo per anni, ma non scompare, perchè scompare solo quando quella cosa ti sarà diventata indifferente. Io non sono indifferente alla poesia, tu non lo sei, anzì la ami, e quindi è chiaro do fastidio, perchè è come se criticassi la tua ragazza, che però poi è in fondo anche la mia..è quindi si aggiunge anche una sorta di ipocrisia, di bugia velata... Quindi hai ragione su tutto.
    Ps: Ai bar già mi fermo, e se un giorno capiti ti offro volentieri un caffè.
  • stella luce il 04/07/2013 10:46
    non servono mille concetti se dentro siamo vuoti e non servono zuccheri se dentro di noi non abbiamo la dolcezza... la poesia e l'amore fanno paura o forse meglio dire l'amore fa paura e la poesia... bè di lei non si deve avere paura e neppure essere istruiti di concetti...
  • Ellebi il 04/07/2013 00:48
    Si discuterà all'infinito sull'utilità della poesia, ma in fondo perchè dovrebbe essere utile quando basta che sia bella? Saluti (errori sul mio precedente commento)
  • Ellebi il 04/07/2013 00:43
    Si discuterà indefinitamente sull'utilità della poesia, ma in fondo perchè dovrebbe essere utile quasi basta che sia bella? Saluti
  • alessandra moschella il 03/07/2013 19:54
    Quindi niente più libri e tanti tanti tanti più dolci!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0