accedi   |   crea nuovo account

Dal Primo Levitico alla ultima chiamata di Leva

... se questo è un uomo pensò una scimmia dopo aver ascoltato l'omonimo libro letto per lei da un missionario di pattuglia in Borneo ... io sono felice di essere rimasta tal che mi vedi... nella foresta degli orangutan... a mangiare i frutti del rambutan... ... ci fu uno sparo... una voce echeggiò nell'aria... sterilizzate i beccamorti ed i venditori di coscienza... tutti si gettarono nei fossi...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

con passo scimmiesco dalla scimmia esco... ripetendo sempre i soliti errori... essendo nato nella mammella di un neon...


1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 14/07/2013 15:35
    LIBERO AFORISMA DILIGENTEMENTE FORGIATO...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0