username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Giudizi

Il giudizio ossessivo sugli altri cerca spesso di includere una disperata autoassoluzione.

 

4
7 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • SalvatoreCierro il 02/08/2013 01:04
    può essere anche una banale constatazione ma comunque per esprimere un simil concetto è importante per essere consapevoli di ciò che si pensa e di non fermarsi alla autoassoluzione rimanendo fermi all'apparenza.
  • Raffaele Arena il 31/07/2013 23:59
    Assioma filosofico. Nulla da eccepire.
  • Anonimo il 31/07/2013 14:44
    Un veritiero aforisma che scivola in un imbuto di seta, tra riflessione e scaltrezza, nel giustificare i GIUDIZI ossessivi sugli altri in virtù di sentirsi spesso (o sempre) autorizzati a manifestarli. Un atteggiamento psicologico tipico di chi cela gelosia ed invidia verso coloro che non hanno un animo ignobile simile.
  • Alessandro Moschini il 31/07/2013 13:06
    Condivido il tuo pensiero. Oserei dire anche che il giudizio negativo nei confronti degli altri nasconde la segreta invidia di non essere come loro.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/07/2013 16:19
    SAGGEZZA, VERITA' E COGNIZIONE... IN UN AFORISMA PREGEVOLMENTE COSTRUTTO...
  • Anonimo il 30/07/2013 11:04
    Sono d'accordo.. complimenti

7 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 04/08/2013 10:56
    Condiviso ed apprezzato questo tuo saggio pensiero!
  • alberto accorsi il 30/07/2013 16:31
    banale constatazione
  • stella luce il 30/07/2013 15:47
    stupendo questo tuo pensiero... certo perchè si può giudicare solo ciò che ben si conosce...
  • augusta il 30/07/2013 13:02
    che dire alessandro.. non giudicare per non essere giudicato... 1 beso
  • Anonimo il 30/07/2013 12:18
    È proprio così, ma è difficile ammetterlo.
    Bravissimo Ale.
  • marcella vitelli il 30/07/2013 12:00
    Concordo pienamente... il difetto dell'altro ci assolve... come suol dirsi" aver compagno al duol, scema la pena" Bravo!
  • Vincenzo Capitanucci il 30/07/2013 11:15
    Giù gli indizi... spesso vediamo proprio i nostri difetti negli altri...

    Ottimo Alessandro...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0