accedi   |   crea nuovo account

Il nulla e la sagace mente

... più tieni ad una cosa o ad una persona... più aumentano le probabilità che si rompa o che la perdi... allora sagacemente fece finta di non tenere più a nulla... così non dimostrando il suo amore... perse tutto... ritrovandosi fra pratoline in fiore... in un nulla cosmico...

 

3
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 10/08/2013 14:08
    Nulla da eccepire Vince'... SAGGIO COME SEMPRE...
  • Anonimo il 10/08/2013 11:50
    L'essenziale è tenere ben stretto tra le mani della volontà e soprattutto nello scrigno della fede e dell'amore ciò cui veramente tieni e lasciar scivolare via senza rimpianti, anzi con senso di liberazione festosa ciò che proprio non rientri nelle tue scelte di vita.
  • Don Pompeo Mongiello il 10/08/2013 11:27
    Trovo i commenti sotto riportati ben piazzati, e a me non resta altro che congratularmi con l'eccelso autore.

5 commenti:

  • stella luce il 12/08/2013 06:06
    Nn si può vivere senza amare per paura di vedere svanire tutto...è un rischio che va corso...
  • Anonimo il 10/08/2013 14:34
    sempre intense e profonde liriche... bravo
  • Caterina Russotti il 10/08/2013 10:32
    Bella questa analisi sulla fragilità del rapporto umano. Anche se ho imparato che se nella vita, tieni a qualcosa non devi mollare... al massimo sai di averci provato.
  • Anonimo il 10/08/2013 09:45
    Infatti l'indifferenza è la strada che porta ad un vuoto cosmico... fortunato ad aver trovato almeno le pratoline in fiore. Un saluto
  • senzamaninbicicletta il 10/08/2013 09:32
    bentrovato vince' profonda nel pensiero e nella morale, ma sarebbe poi così male un etaro di pratoline nel nulla cosmico? io mi ci porterei 374 accessori e ci vivrei da dio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0