PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sopravvivenza

... alcune persone vivono con quello che getti...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

alcune... forse mezzo mondo... dopo i vostri commenti... meglio aggiungere...

... o potrebbero vivere con quello che getti...


4
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/09/2013 16:30
    La civiltà dei consumi e dell'opulenza vuole anche che, la roba che avanza da ristoranti, supermercati ecc,, venga buttata via e distrutta.
    Salvo poi far pagare all'acquirente dei prezzi salati, dovendo pagare anche gli avanzi, senza peraltro dare la possibilità alle persone meno abbiente di sfamarsi o di guadagnare sulle quantità, abbassando i pressi per tutti.
  • Anonimo il 04/09/2013 11:54
    Non dimentichiamolo mai e, invece di gettare, cerchiamo sempre di utilizzare per noi; in quanto poi a dare a chi non ha, mai diamo avanzi, diamo <il meglio>.
    !
  • Rocco Michele LETTINI il 04/09/2013 09:29
    Mendicanti del nostro soverchio... Encomiabile Vincè...

6 commenti:

  • Anonimo il 04/09/2013 16:25
    L'altro giorno Vincè, quando ero al supermercato, ho visto la commessa che metteva a posto una cassetta di uva e la selezionava, la meno bella la buttava via... mi è venuto male... ha buttato via un bel grappolone d'uva per due piccoli chicchi andati a male!
  • Anonimo il 04/09/2013 14:13
    Anzi... moltissimi, e potrebbero vivere anche molti altri milioni di persone se ci si organizzasse. Mi pare di ricordare che a Milano si buttano 20 tonnellate di pane al giorno, per dire... bravo. Un saluto
  • Caterina Russotti il 04/09/2013 11:06
    Già... Sempre di più, si vedono anziani ed altra gente che raccolgono cibo dalle pattumiere.. O che aspettano la fine del mercato per prendere quel che butta il fruttivendolo. ho persino visto un anziano bere le ultime gocce di latte da un cartone gettato nei cassoni. Trieste realtà dei nostri giorni.
  • Antonio Garganese il 04/09/2013 10:46
    Riflessione finissima. Pensiamoci.
  • loretta margherita citarei il 04/09/2013 09:57
    vero, nn si ha più alcun ritegno, si buttano via cose utili
  • Anonimo il 04/09/2013 09:26
    Sono d'accordo, anche con quanto hai riportato nella nota.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0