username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La prima a sinistra e poi segua il corso gioioso del suo essere

... se andando verso casa ... non riconosci più i palazzi e le persone ti sembrano di un sinistro gioioso... non pensare di aver sbagliato strada... ma è cambiato il tuo modo di vedere le cose... Lo so che anche stanotte dormirai vestito senza toglierti neanche le scarpe pronto a partire spogliato di idee alla prima indicazione dell'alba...

 

2
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/09/2013 08:51
    Salvo, potrebbe anche animarci un essenziale punto di riferimento: l'essere costantemente e serenamente in cammino verso la migliore utilizzazione del nostro innato, benedetto desiderio di felicità.
  • Glauco Ballantini il 13/09/2013 07:15
    Con "il bagaglio, quello consueto di un semplice, un saggio: cioè poco o niente." F. Guccini - Van Loon.
    Ricrearsi il mondo di giorno in giorno.

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 13/09/2013 13:16
    niente possedere.. per niente dover difendere... C. Castaneda... per potersi dedicare allo Spirito... penso che fra non molto... Ti raggiungerò cara Vera... metto il Tuo commento fra i preferiti...
  • Anonimo il 13/09/2013 13:04
    Vivo in un Centro per Anziani dove quasi tutti continuamente soffrono per tutto ciò che hanno dovuto lasciare (intendo <cose>, non persone)... Io sono <felice> di avere finalmente abbandonato tutto questo universo e potermi interamente dedicare soltanto al regno dello spirito... Il mondo della <gioia essenziale>!
  • Rocco Michele LETTINI il 13/09/2013 11:36
    SUCCEDE ANCHE QUESTO... C'È UN RISVOLTO NEL NOSTRO QUOTIDIANO E QUANTO HO SCORSO È CONDIVISIBILE...
  • Caterina Russotti il 13/09/2013 08:23
    Concordo, se quel giorno tu muti e sei gioioso, anche le cose che ti circondano lo sono.
  • salvo ragonesi il 13/09/2013 07:41
    Ogni giorno, un eterno ricominciare d'accapo. Non abbiamo più punti di riferimento. ciao salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0