PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il gorgoglio dell'oro

... il giorno che non avrai più nell'io... quel lato stupido dell'orgoglio ... nessuno potrà più calpestarlo... ascolterai in Te solamente... il gorgoglio nascente dell'oro...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

l'orgoglio un assordante tarlo...


4
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/09/2013 14:50
    LO MAESTRO AVANZA LASCIANDO LEZIONI DI METAFORE DI VITA... ASCOLTARE PER VIVERLE...
  • Anonimo il 24/09/2013 13:20
    Benedetto sia sempre chi, ogni tanto, ci faccia fare una risata di gusto... specie in mezzo a tanta "serietà"! Possono anche essere fonte di autoanalisi gratuita. E migliore di quelle lautamente pagate a professionisti... Stimabili, per carità.

    e grazie. Vera
  • Anonimo il 24/09/2013 13:05
    Quel giorno annegheremo l'io nell'oglio del gorgogl'io e allora, l'umiltà salirà a galla sulla ciambella d'oro che avrà trovato a bordo di quell'io balordo e finalmente vivremo tutti nella libertà e nella verità.
    Vincè, sei escato logico!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0