PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sei unità più una immaginaria divergenza

... lanciò innumerevoli volte i dadi della sorte contro le pareti del vento... rotolarono dal tappeto dei boschi fino all'infinito... formando sempre un sei uno...

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosaria esposito il 25/09/2013 16:17
    6 1... str... zo?
  • Rocco Michele LETTINI il 25/09/2013 08:11
    Formula matematica o aforisma di riflessione?
    Congeniale come sempre... BUONA GIORNATA VINCÈ
  • Anonimo il 25/09/2013 07:04
    Bellissima Vincé e molto profonda... ma mi sa che quei dadi erano truccati!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0