accedi   |   crea nuovo account

Il tempo e la fretta

... quel di più ... quel di più.. quel di più ... quel di meno... quel dì in più che ho in meno... oggi Amore preso dalla fretta... mi meno con me stesso...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

dedicato a Giacobbe...


2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/09/2013 07:55
    A tal proposito, mi viene in mente un paragone tra chi attraversa un paese viaggiando in macchina e chi lo attraversa a piedi.
    Certo, si farà prima in macchina e magari rimarrà del tempo per riposarsi, ma quanti particolari non abbiamo colto e di quante cose non abbiamo goduto fino in fondo?
    Ma noi gente di quantità, non cogliamo l'essenza della qualità che ci arricchisce.
    Vincé, ma Giacobbe è un amico tuo o è il nipote di Abramo?
  • Rocco Michele LETTINI il 26/09/2013 07:03
    Al sembrar scioglilingua cela un oggi sbagliato... IL MIO PLAUSO E LA MIA SERENA GIORNATA...

2 commenti:

  • salvo ragonesi il 26/09/2013 21:43
    be, fai tu. Giacobbe farà per se. ciao salvo
  • Anonimo il 26/09/2013 19:22
    Sono d'accordo con Salvatore Vincè.
    Speriamo che Giacobbe ti legga...


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0