PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un po'vero di Tutto

... povero di tutto... non aveva neanche più mani... causa vento... per tenere un ombrello aperto... scaricò tutto il suo pensiero... nella discarica... sotto i piedi del cuore... trovò il sole...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

il vuoto... e l'arte del discaricare...


4
2 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/10/2013 23:23
    L'ho provata quella sensazione, quando finalmente sei li, senza sforzo, senza pensiero, solo spazio e a volontà, vestito di sola vita..
  • Anonimo il 08/10/2013 12:07
    E poi, quando si scaricò completamente il pensiero, scoprì d'avere uno spazio immenso da riempire con le emozioni che vengono dalla ossservazione di ciò che ci sta intorno, senza andare a cercare chissà chi e chissà dove, suggeritoci da qualcun altro.
    Evviva le discariche del pensiero!
  • Anonimo il 08/10/2013 10:03
    La gioia più grande si trova nel sole interiore dell'anima che nessuno può offuscare, neppure la povertà esterna. Pubblicazione molto apprezzata!
  • Rocco Michele LETTINI il 08/10/2013 08:37
    Un povero di tutto... con un tesoro però: l'amore nel cuore.

2 commenti:

  • Anonimo il 08/10/2013 08:34
    Di sole in sole... Che giornata confortante! Proprio per <TUTTI>. GRAZIE, Vincenzo.
  • loretta margherita citarei il 08/10/2013 07:32
    succede a chi sa amare, piaciutissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0