accedi   |   crea nuovo account

Giusto prima di entrare nel bosco del morire

... prima di morire vorrei potermi dire... bravo... ebbro di ogni istante di vita... hai tentato di scrivere... e non ne eri capace... hai amato... anche quando non sapevi amare hai cercato di esprimere il tuo sentire nel miglior modo possibile... eri ateo... anarchico... ed hai creduto in Dio sino all'inverosimile... parlando solo di pace e solidarietà ... eri ricco... ed ogni giorno divenivi spontaneamente sempre più povero... del sapere sapevi che non bastava sapere... ma doveva incarnare l'essere nel corpo dell'agire ... a dissetar le ombre... come una fonte di sole abbevera di luce l'oscurità delle nubi... e quando la tristezza ti aggrediva alle spalle... apparivi sorridente... tal da lasciare anche a te stesso... il ricordo... di un perennemente gioioso...

 

8
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 11/10/2013 22:49
    Pensiero triste, che si confà a questa stagione difficile, ma al contempo scritto molto bene, e con sentimento. E allontanati dal bosco, per favore. Piaciuta moltissimo.
  • Anonimo il 11/10/2013 11:10
    Splendido pensiero apprezzato per la sua esposizione.. complimenti Vincenzo.
  • Anonimo il 11/10/2013 08:11
    Caro Vincé, un vivere che non è un insegnamento teorico, ma una personale esperienza. Ed è per questo che ha senso e valore. Nessuna cosa a parole produce effetto, infatti, se non sostenuta dalla propria vita.
    Tutto condiviso e apprezzato il tuo pensiero, ma mi soffermo su uno che mi piace riportare: eri ateo... anarchico... ed hai creduto in Dio sino all'inverosimile...
    Questa frase, basterebbe per dar senso a tutto il resto. Nessuno, infatti, si professa ateo e crede e rispetta la realtà di Dio, presente negli altri, magari difendendola.
    Vincé sei unico!
  • Rocco Michele LETTINI il 11/10/2013 08:02
    Fantastica ne la sua sequela... però hai ancora tanti incanti da firmare...

6 commenti:

  • salvo ragonesi il 11/10/2013 13:43
    Un analisi perfetta che ci porta ad entrare nel bosco della morte con una grande serenità e questo non è poco. bravo mi sei piaciuto. ciao salvo
  • stella luce il 11/10/2013 11:57
    molto bella e sentita questa tua riflessione... considerazioni di una grande anima... ma in quel bosco tutti andremo, ma, senza fretta...
  • LIAN99 il 11/10/2013 08:48
    Che dire? È un pensiero bellissimo che esprime ció che ognuno vorrebbe dire a sé stesso prima di morire per capire di non essere vissuto invano...
  • stefano il 11/10/2013 08:07
    bellissima complimentoni davvero
  • Anonimo il 11/10/2013 08:00
    È il famoso insegnamento: Pensa e vivi il positivo! Che a volte viene interpretato in maniera banale, giustamente interpretato, invece, è veramente di basilare preziosità.
  • loretta margherita citarei il 11/10/2013 04:20
    amico mio, pensa a campà che a morì vene a tempo, si dice dalle mie parti, scherzi a parte, apprezzatissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0