PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Perdonare

Un po' di tempo fa mi è stato detto: "Perdona le persone cattive, coloro che passano il tempo a fare del male agli altri, coloro che giocano con la vita altrui, perchè stanno già scontando le loro colpe. Avere un cuore che pulsa solo odio, rabbia ed è privo di amore è la punizione più grande che potessero patire. Sono morti che camminano, senza pace interiore e senza felicità. " Non credevo molto a quelle parole. Oggi a distanza di tempo, ho potuto constatare che erano vere! Ho visto davvero negli occhi di chi ha fatto male, tanta infelicità. La peggior vendetta non è quella degli uomini, ma è quella della vita! e chi fa del male, dovrebbe aver paura di lei!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 25/02/2015 14:12
    Perdonare è la cosa più difficile che ci sia, il malvagio non perdona mai ma la sua condotta lo porta a non essere perdonato lui, ma solo da parte di malvagi come lui.
  • Don Pompeo Mongiello il 26/02/2014 14:13
    Se fossimo perfetti, saremmo degli dei, perdonare qualche volta è più difficile della vendetta, ma chi ci riesce si libera, l'anima poi, che prende il volo per cieli alti e celesti, vede l'unico vero Dio.
  • Antonio Garganese il 14/10/2013 17:53
    Non sempre puoi vedere l'infelicità di chi fa del male, di sicuro nessuno te la viene a raccontare ma c'è. Per questo inevitabile il perdono, sbagliamo tutti.
  • Rocco Michele LETTINI il 14/10/2013 13:05
    Un pensiero costrutto diligentemente...
    Paura della vita? Riflessione da te sviluppata nel vero...
  • Anonimo il 14/10/2013 13:04
    si,è proprio cosi'. ma non è facile perdonare certe cattiverie
  • Vincenzo Capitanucci il 14/10/2013 11:50
    molto vero Laura... una frase che mi disse mio Padre quando ero giovane... io non ti posso più riprendere... sarà la Vita a punirti..

10 commenti:

  • Anonimo il 10/11/2013 16:33
    prima o poi i conti si pagano e nessuno sfugge... brava laura
  • Massimo Bianco il 17/10/2013 13:24
    Magari fosse così! ma la verità è che molta gente è disposta a fare qualsiasi cosa per il proprio tornaconto e ne è pure orgogliosa. E che dire del nazista Priebke appena defunto che non rinnega nulla di ciò che ha fatto? Ed è serenamente arrivato a 100 anni come molti altri ex criminali nazisti ultranovantenni. È proprio vero allora che sono sempre i migliori che se ne vanno. Cominicamo a meditare dlele cattiverie e forse diventermo sereni centenari pure noi, sigh, ahimè. Saluti
  • stella luce il 16/10/2013 21:52
    chi fa del male è privo di vita... ma credo che la consapevolezza prima o dopo arrivi ed in quel momento tanto credo sia il dolore... perdonare non è sempre facile, soprattutto quando il male subito è davvero forte... ma come dice Chira io dimentico spesso ma non mi perdono mai se sbaglio...
  • Ugo Mastrogiovanni il 15/10/2013 18:11
    Vi prego di non considerare quel 7232, non so da dove sia spuntato.
  • Ugo Mastrogiovanni il 15/10/2013 16:00
    7232 Molto giusto: la voglia ostinata del potere, l'orgoglio, la ricchezza hanno sempre a che fare con la malvagità, ma a lungo andare la cattiveria non perdona neanche chi la pratica e diviene la punizione meritata. Il Vangelo ci invita a perdonare, ma non è sempre facile, a volte basta saper aspettare.
  • Chira il 15/10/2013 12:44
    Chi fa del male?! mi dispiace per loro, spesso nemmeno ricordo più chi me ne ha fatto mentre se manco io verso qualcuno me ne ricordo certamente e prima o poi chiedo perdono. Non me ne danno?! C'è la misericordia di dio per fortuna. Bellissime riflessioni Laura. Grazie!
  • Don Pompeo Mongiello il 15/10/2013 12:18
    Chi l'ha detto è un grande saggio, e tu che lo riporti a parole tue sei bravissima!
  • Anonimo il 14/10/2013 17:29
    Sono più propensa a perdonare... sbaglio anch'io, sbagliamo tutti.
    Ma dalle persone veramente cattive e vendicative mi tengo lontana.

    La vendetta
    è la serpe dell'anima
    e dello spirito...

    produce solo veleno.

    L'avevo scritto qualche tempo fa.

    Nella vita, alla fine... ognuno ha quello che si merita.

    Brava Laura, pensiero condiviso.
  • Anonimo il 14/10/2013 17:11
    Tutto torna in questo mondo e ognuno di noi si specchierà in se stesso, senza poter più barare. È solo questione di tempo!
  • Anonimo il 14/10/2013 15:31
    Chi fa veramente del male, vuol dire che lo ha dentro... Ma se lo ha dentro, deve averlo vissuto e sofferto in prima persona. Mai stanchiamoci di tentare almeno di porgere una mano... d'Amore!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0