accedi   |   crea nuovo account

Vetrine e colpe

Oggi temo. - perché oggi? - Temo di vedere persone alla vetrina del fornaio, come lingue di bambini a quella del pasticcere. Temo che si sentano anche in colpa.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0