accedi   |   crea nuovo account

Gen d'armi

Il paese gendarme e più paladino di questo mondo che vorrebbe garantire pace libertà e giustizia a tutti gli abitanti della terra... è ancora uno dei pochi ad applicare la pena di morte per i suoi cittadini ( preferendo ... fra l'altro... una briciola di proprietà privata ad una vita umana ) ... similmente a tirannie comuniste fasciste e religiose... abili a farti friggere il cervello... è il più grande produttore e venditore di armi... indi... per mantenere questo radioso reddito deve fomentare senza fine guerre guerriglie epidemie di rabbia... pur permettendo in nome della libertà di espressione... escrezioni di sette naziste o del Ku Klux Klan... non ha mai permesso ad un partito di sinistra di potersi creare un ambito elettorale... tanto da avere una minima radicale opposizione in casa propria ( ed in quanti paesi ne ha impedito la democratica vittoria ... con colpi di stato... in Italia è bastata la presenza di un missilistico sguardo... già installato sul più non nostro territorio )... ha rifiutato di aderire alle leggi di non inquinamento atmosferico per non diminuire la sfera sessuale della sua produttività ... ha costruito il muro più lungo che la storia ricordi dopo la muraglia cinese ... considerando i messicani specialmente quelli originari del Texas come antichi mongoli... e spia ... inesorabilmente spia...( lo spionaggio è punibile con la pena di morte negli stati uniti d'America ) in continuazione ogni nostro gesto e discorso... Ciao Cia... o mia bella Cia... o come ci hai fregati bene... con quella statua della libertà ... dalla Faccetta nera di Bronzo Internazionale ( FBI ) ...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

L'Italia è il secondo esportatore al mondo di armi leggere, che si vedono meno ma causano 500 mila morti ogni anno...


2
6 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 29/10/2013 14:54
    Grande Vincenzo un testo da genio!!!!
  • Anonimo il 29/10/2013 11:12
    Strano Vincè, mi sembra di conoscere questo posto, dove gli uomini contano solo se contano e gli altri si mandano a quel paese! In compenso, si difendono le libertà dei popoli e si fanno le guerre con le armi per mantenere la pace e per renderli liberi e Sf-amarli!
    E dopo, finita la guerra, se ne inizia un'altra senz'armi, a colpi di speculazioni finanziarie per costringere così quella gente a ridiventare liberamente schiavi, grazie alla acquisita libertà.
    E vogliamo parlare di pizza e mandolino? O bella cia ooooo, meglio lasciar perdere!
  • Rocco Michele LETTINI il 29/10/2013 07:37
    L'ironia nel periodo di chiusa è un encomiabile acuto... Mirabile la nota... Unico l'intiero costrutto... SERENO GIORNO...

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 29/10/2013 17:32
    profondo pensiero, ma nn sono solo gli usa. mi are che tutto il mondo è paese... sono 15 le famiglie potenti che governano il mondo-- comunque che hanno impedito ad un partito di sinistra è discutibile... ma di quale sinistra parli, visto come è degenerata negli anni a venire
  • Anonimo il 29/10/2013 11:54
    Testo interessate... Orrenda verità, Vincè.
    Grazie per averci informato...
  • Anonimo il 29/10/2013 11:13
    Shhhhhhhh Vincé, sono in incognito ci ci ciaoooooooooooo!
  • Anonimo il 29/10/2013 08:52
    sempre molto bravo nell'esposizione dei fatti... la nota fa venire i brividi...
  • Chira il 29/10/2013 08:26
    Tutta verità, pura verità. Mi viene un nervoso quando dicono che vanno a riportare la democrazia in certi paesi mentre vanno solo per fare i loro interessi... e si ripete ogni volta la stessa storia con le stesse dinamiche! Si costruiscono le armi?! si devono vendere allora e la complicità in certe guerre è anche nostra. Grazie Vincenzo.
    Chiara

    Chiara
  • Anonimo il 29/10/2013 08:12
    Questa <Sinistra> spesso tanto bistrattata, per colpa anche dei suoi troppo accesi e continui contrasti interni e che, tuttavia, da sempre porta nel mondo, fuori dai suoi negativi estremismi, ideali di libertà, giustizia sociale, solidarietà... Questa Sinistra potesse finalmente servirlo quel bene comune che dovrebbe essere la politica, combattendo ogni egoistico, corrotto interesse personale e l'oppressione dei deboli... Riuscisse a coinvolgere davvero chi nell'amore del prossimo davvero creda... Riuscisse, come naturale dovrebbe essere in un Paese che davvero fosse culla del Cristianesimo... quella, appunto, dell'Amore per il Prossimo!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0