PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La terrificante visione di Mister Pink

... siamo stati educati per essere una ben pensante carne da macello... abbastanza competitiva e svagata da non entrare mai in una vera rivolta...

 

0
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 04/11/2013 20:23
    Eh si, mai verità più drammatica di questa potevi esprimere. E ci stanno facendo perdere pure il senso di identitò e dell'orientamento. E siamo messi di nulla. Drammaticamente vera.
  • Anonimo il 04/11/2013 08:29
    Credo che noi siamo il risultato di quello che erano nel passato. Il problema sta nella capacità di servirsene per andare oltre. Spesso, invce, si rimane legati agli schemi già noti o a quelli imposti da altri.
    Ci sarebbe moltissimo da dire in questo. Bellissimo pensiero e molto aperto Vincé!
  • Rocco Michele LETTINI il 04/11/2013 07:47
    Una terrificante visione davvero... Sublime nel forgiato e chiaro ne la nota annessa...

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 04/11/2013 06:23
    ... finché non mangerete la vostra (stessa) carne non avrete diritto al dolce (frase atroce o sublime dipende da come la si legge )... the Wall... emblematico e misterioso il finale del film... un bambino raccoglie le macerie del muro...( per ricostruire cosa... un nuovo muro.., sembra che siamo incapaci di fare altro?)... una bambina bottiglie di latte ancora intere (per salvare il salvabile... quello che di buono e sano c'era nel passato?)... ed un altro svuota una bottiglia molotov ... perché puzza ed ha un acro sapore...( di violenza e di morte.. e già di petrolio?)...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0