PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A quel grandissimo figlio di un amaro ramarro

... mentre nella felicità è più veloce di una volpe inseguita da una muta di cani... nel dolore con una zampa presa in tagliola il tempo si ferma...

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 31/12/2013 17:08
    Amara verità... eppure senza dolore non si vivrebbe né si riconoscerebbe la felicità.
  • Rocco Michele LETTINI il 27/12/2013 09:01
    SAPIENZA E METAFORA CARATTERIZZANO QUESTO MIRABILE AFORISMA... ENCOMIABILE COME SEMPRE...

2 commenti:

  • Anonimo il 27/12/2013 08:16
    Tutto ciò che vale costa. E costa tanto più quanto più vale.
  • Anonimo il 27/12/2013 07:57
    Vero, Vincenzo, la felicità scorre via veloce, il dolore quanto indugia in noi!... Ma è perché spesso ha molto di più da insegnare, o meglio, ciò che insegna è più difficile da digerire! E noi, di solito, che facciamo?... Del dolore cerchiamo di disfarci più in fretta che sia possibile, magari con una rispostaccia altezzosa data a chi vorrebbe farcelo utilizzare; mentre il ricordo della felicità vissuta mai ci stanchiamo di richiamarlo alla mente. E QUALCHE VOLTA ANCHE SVUOTANDOLO DEI SUOI ASPETTI PIU' PROFONDI, SERI... FERMANDOCI SOLO ALL'ASPETTO Più FORTEMENTE EMOTIVO. La verità è CHE di rado SI è SPIRITUALMENTE ADULTI. TANTO QUANTO L'ETA' IMPORREBBE. Perché COSTA. Più ancora che per essere in ritardo sul processo di maturazione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0