accedi   |   crea nuovo account

La sublime virtù del cavo e del vuoto

La Natura non ama i Vuoti... alcuni li riempie (ori-ente ) ... altri li scavalca (occi-dente) ...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

penso che c'è un certo rapporto tra la parola Cavo e Caos... quando la parola caos non significava disordine.. ma Spazio Beante... Spazio Aperto... fenditura.. da cui emersero dei e uomini...


1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 17/01/2014 22:10
    Un aforisma splendido! da diffondere! grandioso!
    Vincenzo sei geniale!!
  • Rocco Michele LETTINI il 17/01/2014 12:38
    Devi sempre colpire nell'originalità del costrutto... che porta ad apprezzamento e condivisione...

2 commenti:

  • karen tognini il 17/01/2014 15:05
    Bravo Vi... sei un genietto... io lo so!
  • Anonimo il 17/01/2014 13:35
    unico ed insostituibile... bellissimo originale un abbraccio vincent

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0