PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Contro ogni tipo di discriminazione razziale e verbale

... anche le cavolaie sono farfalle...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

il bianco ed il nero si armonizza perfettamente sulle loro ali... non sono più quel bruco divoratore... ed anche se qualcuna spara ancora cavolate... pensate sempre a Voltaire... ed alla libertà di parola


2
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/02/2014 22:50
    Saggio aforisma bravissimo Vincenzo!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 05/02/2014 19:17
    Un aforisma di chiarezza... e di riflessione...

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 05/02/2014 19:03
    lo so Carla... l'avevo capito.. grazie a Voi..
  • Anonimo il 05/02/2014 17:51
    scusa vincè così l'ho intesa...
  • Anonimo il 05/02/2014 17:23
    sarà pure una farfalla... ma divora linfa e foglie e rovina raccolti... bel messaggio bravo...
  • loretta margherita citarei il 05/02/2014 17:00
    nn è colpa loro se i bruchi fanno sul cavalo, in natura, x quanto riguarda l'essere umano chi si fa l'impicci propri campa cento anni
  • Chira il 05/02/2014 16:42
    ... se diciamo cavola... te le farfalle offese potrebbero volar via per sempre e quale tristezza sarebbe! Un caro saluto Vincenzo.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0