accedi   |   crea nuovo account

Albero di donne

8 Marzo: mi sentirò più donna, o veloce attimo di circostanza celebrata alla femminilità, capirò forse che ogni sguardo virile finalmente passa dagli occhi al cuore per fissare per sempre gentili i miei: la cortesia sarà acquisita vitale sostanza costantemente offerta o evanescente concessione di un sorriso galante finto... Non so, guardo un albero di mimose... sembrano donne tutte sbocciate insieme, qualche fioritura però appare con poco splendore, solo colore giallo opaco e stanco. Penso che finché un solo ramo di mimose cadrà appassendosi anzi tempo sarà un'altra donna che ancora piange o muore vittima inaudita dell'infelicità!

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/03/2014 16:51
    Bellissimo il tuo elogio di questa festa che non maschera le illusioni e le delusioni. Le tonalità del giallo saranno dissimili, ma appartengono ai fiori della stessa pianta.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/03/2014 10:25
    IL MIO AUGURIO PIU' SINCERO PER QUESTO GIORNO A VOI DEDICATO E IL MIO PLAUSO PER IL TUO RIFLESSIVO E SAPIENTE AFORISMA...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0