username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dove sono le poesie e i racconti? Meditate

Nell'ultimo mese ho riscontrato l'iscrizione di 115 nuovi utenti, sembrerebbe un sito all'avanguardia, ma... come sempre siamo alle solite, 115 nuovi iscritti dalle 10 alle 15 poesie giornaliere dei soliti vecchi... Allora mi chiedo cosa ci fanno questi 115 nuovi iscritti, perché non hanno scritto niente in un mese? Siamo alle solite altro che avanguardia sembra un terremoto vicino... Non esiste più un forum la mia riflessione sarebbe stata una mozione di discussione, l'unico modo per renderla pubblica è così scusatemi se ho usato questo spazio, grazie.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/03/2014 09:38
    Quante volte mi sono sentita rimproverare, io che da non molto, certo, sto su questo Sito, e con così tante difficoltà, ma anche così tanta passione che, ultimamente, non ho fatto che assentarmi, poi tornare... mai smettere comunque di seguire, cercare in tutti i modi di collaborare!... Quante volte mi sono sentita dire, anche con affetto, quindi con spirito amico, che qui si stava per il piacere di scrivere, non per discutere, magari addirittura dell'odiata politica... Io sempre sono rimasta più confusa che mai, visto che fra i temi proposti -e per tutti i tipi di scrittura del Sito- di tutto c'era... Ma -voglio essere onesta- visto soprattutto che mia aspirazione prima, pur amando appassionatamente lo scrivere, è stato da sempre il comunicare... anzi, proprio per questo motivo, così appassionata sono dello scrivere. Ingenuamente, avevo perfino pensato, nello iscrivermi -e reduce com'ero da negative esperienze legate alla navigazione su Internet- che almeno qui -Comunità letteraria, sito di amanti del comunicare appunto e della poesia- positiva accoglienza avrei trovato. In verità di spirito sinceramente amichevole ne ho incontrato, ma sempre si è trattato, credo, più di cristiana propensione all'accoglienza che di vera convinzione del valore di ogni autentico tipo di comunicazione. Maggioritarie ho riscontrate, su questo Sito, due aspirazioni: quella alla poesia intimistica, alla semplice affermazione di sé; e quella, purtroppo, al così diffuso e incontrollato servirsi di Internet al solo scopo... patologico del dare fastidio, addirittura ferire sadicamente il prossimo. Io, che vivo da sempre soprattutto di ideali, ma anche di passione per la lotta <concreta> a favore del Bene e dell'Amore, sono da tempo ormai in fase di appassionata ricerca di mezzi veri, efficaci atti a fare della cosiddetta Rete ciò che Papa Francesco -Essere benedetto da tanti, anche di fede libera, non necessariamente religiosa, come sono io- ha definito DONO di DIO (mi si concedano le maiuscole!) anziché opera, in certi momenti, quasi "demoniaca"...
    GRAZIE, Giuseppe Bellanca per l'invito alla riflessione e al dialogo... Senza i quali non possono esistere, almeno per me, vere comunità, anzi nemmeno vere Persone. Nonostante il profondo valore delle parentesi meditative di silenzio.
    Vera Lezzi (Mi firmo, caso mai dovessi risultare, come ogni tanto succede, anonima).
  • AlfaCentauri il 14/03/2014 09:38
    Allora parlo seriamente: il discorso è vecchio come il sito e come l'uomo che più mette piede su un territorio più se ne sente PADRONE, inneggiando con prosopopea e discorsi sulla giustizia, credendo di rivestire, anzi, investire un ruolo di leader, di super uomo, di mi duplico ma non valgo una cicca...
    Senza mettere le mani avanti, ci sono iscritti che con calma pubblicheranno e iscritti che sorgono apposta per ledere... Poi ci sono "i vecchi iscritti", che hanno come strategia, di usare i molteplici nick per aggredire più forte... e magari quelli che si creano l'account per vivere in pace.
    Lo sai Giuseppe come la penso e l'ho già detto ma pare che qui quello che dico manco venga letto!
    "ciò che mi disturba è il modo di usarli, questi account... "
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2014 08:12
    A chi solito vecchio... Giuseppe... ahahhah... si c'è da meditare... un esercito .. sulla soglia del silenzio... pronto a scatenare l'Armageddon... speriamo che fra di loro ci sia qualche Angelo..
    ...
    grazie a Te.. Giuseppe... per l'informazione.. ma siamo all'avanguardia... penso che difficilmente esista in tutto l'universo ... con le sue luci e ombre... un sito come il nostro... una vera mina vagante... pronta ad esplodere in ogni momento..

19 commenti:

  • Anonimo il 04/01/2015 22:59
    Tu non ne sai nulla di nuovi utenti vero?
    A clonaccio vecchio e rattrappito!

    A BELLANCA, bello di casa e CLONE DI TUTTI I CLONI, ti ricordano nulla questi nomi: TORE Martino, ORCA Assassina, ANDREA D., BALENA Blu, e tanti altri che non ricordi più di avere e di cui hai perso le password?
    È inutile che fai finta di essere puro e casto, e vai a sporcare in giro per il sito con quell'altra MORTE NERA అర్ధరాత్రి నీలం con la quale vi scambiate i ruoli e i favori.

    TU NON SEI UN CANE SCIOLTO, SEI SOLO UN CANE CON LA SCIOLTA che ha attraversato lo Stretto sulla MERDA.
    Non ci sono aggettivi dispregiativi per definirvi, puzzate solo d'aria fritta..
    Ciao CUCCURUCU' annusatevi quest'aria fritta e fate i bravi che la vita è breve, specie per alcuni, e la morte sta sempre dietro l'angolo.
  • Anonimo il 14/03/2014 13:11
    Di anonimato e personalità plurime, vissute attraverso l'assunzione di più pseudonimi, si può parlare seriamente solo se si affrontino i due argomenti, com'è giusto che sia, da un punto di vista <autenticamente psicologico>, e non truffaldino.
    Voler rimanere anonimi, può essere giusto per chi tema di dover affrontare altrimenti attacchi dannosi già subiti in passato, e non se ne senta più la forza, o la voglia. Ma, per quanto da qualcuno venga addirittura esaltato, non riesco ad accettare la positività e liceità di pseudonimi multipli, o come altro si voglia chiamarli: ognuno di noi ha diritto di esprimere i vari aspetti del suo Io, ma, se li separa, se ne fa entità a parte, diverse, persona non è più, con le sue molteplici ricchezze, bensì solo "frammento". Che male si vive, e confusione genera negli altri... nemmeno sempre, purtroppo, in buona fede. Come più volte, ed anche con grave danno personale, se ne è avuta prova, in passato, ed ultimamente. Vera Lezzi
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 12:25
    Brava Sabrina ciao
  • Sabrina C. P. il 14/03/2014 11:15
    E va beh... Ho appena spedito il mio pensiero del giorno...
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 10:28
    Sabrina, io al posto tuo scriverei ugualmente che sporcassero pure ma quello che conta non è lo sporco che possono fare, ma la poesia scritta è quella che fa testo...
  • Sabrina C. P. il 14/03/2014 10:25
    Mi dispiace molto, Giuseppe. Io mi posso limitare come ho detto a non scrivere più niente per evitare commenti volgari ed iracondi che poi restano in bella vista. Ciao.
  • Anonimo il 14/03/2014 10:10
    L'ANONIMO sono io -VERA LEZZI- come risulta dalla firma.
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 10:07
    Vera, il discorso in un certo senso l'ho già scritto ci vorrebbe l'unione di tutti per escludere chi si ritiene un personaggio dubbio, poi ovviamente una persona può anche avere altri nic name ma l'importante che li usi solo per scrivere poesie, ti faccio un esempio, si può usare un nic name per un certo tipo di poesia, un altro per un altro genere di poesia, cioè questo è possibile perchè l'autore vuole distinguere un genere dall'altro per scopi personali senza ledere gli altri autori, cosa invece diversa se in vece tanti nick servono solo a creare malcontento tra gli autori e questo allora non va bene e bisogna emarginare queste persone, questo è il mio pensiero...
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 09:52
    Rispondo uno alla volta; Melanconi, purtroppo non è così, problemi nel sito ci sono da anni, soprattutto da quando hanno tolto la chat ed il forum che erano luoghi di sfogo e anche di conoscenza tra i vari autori e credimi faceva gruppo; con le modifiche apportate dal sistema sono state eliminate sia chat che forum, per cui i vari utenti non sono stati più in grado a interaggire ne tra di loro ne con lo staff, per cui sono nati i veri casini del sito; il fatto che oggi ci siano i cosiddetti cloni è la conseguenza di varie situazioni specifiche ma differenti l'uno dall'altro, per esempio c'è chi non ha molta apparenza con i suoi scritti e si crea nuovi nic per autocommentarsi e fare audiens, oppure fanno finta di litigare per attirare l'attenzione ma con lo scopo che quando scrivono vengono letti e commentati perchè uno vittima e l'altro orco, capisci che è difficile cogliere le verità...
  • Anonimo il 14/03/2014 09:49
    Mi rubo ancora un piccolo spazio per chiedere il perché di tutte queste x subentrate al posto delle immagini da tanti di noi scelte per parlare -anche senza parole- fino dall'inizio di ogni nostro incontro... virtuale.
  • AlfaCentauri il 14/03/2014 09:44
    nn credo sia così, giuseppe...
    potrebbe essere una manovra dei redattori (che da qualche parte sono perché VEDO CHE LA PAGINA DI FB viene giornalmente mossa E qui sono entrati solo per aggiornare le pubblicità; creando nuovi iscritti lascino intendere a chi c'è che il sito ha movimento...

    - Del resto, delle trite quotidiane, nn gliene frega niente; fanno gossip... attirano l'attenzione, e tanta gente ci gode... -
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 09:34
    Sabrina, non sono più collaboratore perchè non mi interessa più mettermi in gioco per nessuno il riferimento non era a te ma in generale considerato il fatto che ogni giorno nuovi iscritti che non scrivono ma rimangono fermi a faree cosa, questa è la mia domanda e l'unica risposta che riesco a dare vista l'esperienza che ho che questi sono possibili cloni pronti ad intervenire al momento giusto e quindi è giusto che tutti sappiano che ci stanno circondando per demolire questo sito...
  • Sabrina C. P. il 14/03/2014 09:25
    Non ho capito la tua risposta, Giuseppe... Era sopra il mio commento... Se io fossi dello Staff questi problemi, tranquillo, non ci sarebbero... Mi sono limitata a scusarmi perchè non pubblico stanca di insulti sotto i testi... per la zizzania ormai hai capito che su di me ci sono stati grossi ma... grossi malintesi... buona giornata.
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 09:17
    Melanconi per piacere il discorso è serio
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2014 09:16
    sai se va avanti così Giuseppe perderemo ancora molti Autori... non me.. io vsdo fino in fondo...
  • AlfaCentauri il 14/03/2014 09:13
    certo, giuseppe
    ti potevi stare zitto, perché 114, 99 sono miei!
    LA MEZZA TACCA... sicuramente, chissà...
  • Giuseppe Bellanca il 14/03/2014 09:05
    Vogliamo un sito pulito collaboriamo tutti per renderlo accessibile a chi vuole scrivere veramente e non a chi vuole rendere zizzania
  • Sabrina C. P. il 14/03/2014 08:59
    pardon moi..."dei Vecchi che pubblicano "...
  • Sabrina C. P. il 14/03/2014 08:57
    C'è qualcuno dello Staff o dei collaboratori esterni che può inviare un 'email a questa gente che la esorti a collaborare sul sito attraverso la pubblicazione, la lettura attenta e la recensione?... Io sono una qualunque e non credo di essere autorizzata a prendere iniziative inoltre è inutile che dica questo ma lo dico :Non faccio nemmeno più parte dei "Vecchi " che pubblico a causa degli insulti sotto i testi. Un bacio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0