PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I Cosiddetti

... ho una tara dentro di me... non riesco a dimenticare... anche perché lo stiamo ancora facendo... quello che hanno fatto gli uomini cosiddetti civili... ai popoli cosiddetti selvaggi...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

... nell'era tecnologica a venire verrà considerato Selvaggio ogni popolo che non possieda la bomba atomica o che non abbia la forza morale di servirsene...


3
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 22/04/2014 21:42
    Già... C'è chi vorrebbe che i disperati della terra, i disperati per colpa di noi tutti che comunque più di loro, tanto più di loro abbiamo, i disperati che fuggono da sofferenze atroci, noi li lasciassimo <semplicemente> morire sotto i nostri occhi... perché nulla vengano a portarci via... CERTO, tra di noi, in questo momento, c'è anche chi ha davvero poco, sempre per colpa degli stessi, ma... le sofferenze comuni non dovrebbero, comunque e sempre, rendere solidali e far trovare forza e motivazioni per serie lotte comuni... per ESIGERE che chiunque vergognose quantità di ricchezza possegga si ricordi finalmente che la terra è di TUTTI?!
  • Rocco Michele LETTINI il 22/04/2014 18:23
    NELL'IRONIA... UNA METAFORA ECCELLENTE... IL MIO ENCOMIO VINCE'
  • Anonimo il 22/04/2014 16:12
    Il passato non torna, ma continua a vivere nel presente, amplificando l'espressione esplodente dei così detti, degli uomini più evoluti, pionieri della civiltà in.
    Ottimo Vincé!

4 commenti:

  • Ellebi il 23/04/2014 02:36
    Commento anonimo di Ellebi. Nuovi saluti.
  • Anonimo il 23/04/2014 02:33
    C'è , da tempo ormai, nell'Africa occidentale e in parte dell'Asia, gente civilissima (non più esattamente povera) e timorata di Dio, che considera gli occidentali (meglio ancora se cristiani), poco più o poco meno, dei "selvaggi", corotti e coruttori di costumi e di valori, ma non hanno ancora la bomba atomica, per fortuna. (Al netto dalle nostre colpe coloniali). Un saluto
  • Anonimo il 22/04/2014 17:58
    Come si fa a dimenticare Vincè... hai ragione!
    Ottimo pensiero, che condivido.
  • Sergio Fravolini il 22/04/2014 16:01
    ... non riesco a dimenticare. SPLENDIDA!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0