username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Si scrive per

In fondo si scrive per dire ciò che si pensa, e si pensa per descrivere quanto si riesce a intuire, e s'intuisce perché si è intelligenti. Verrebbe da concludere che si scrive perché si è intelligenti, oppure perché si vorrebbe esserlo...

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • massimo vaj il 12/06/2014 08:19
    Pirandello era molto simpatico e acuto, ma le sue novelle hanno tutte lo stesso serio difetto: ti lasciano a mezzo fiato, perché non terminano chiudendo il cerchio che è stato aperto dal loro iniziare. Io so il perché: Pirandello era eroso da una lotta interiore tra la sua spiccata intelligenza e personalità e la sua centralità spirituale della quale percepiva la presenza, ma con la quale non aveva rapporti. Ed è solo quella centralità a poter chiudere cerchi...
  • vincent corbo il 12/06/2014 06:29
    Scrivo perché vorrei esserlo... vorrei essere come Pirandello ma ahimè, la mia intelligenza non si spinge al di là del mio naso. Forse scrivo anche per esorcizzare le mie paure.
  • Teresa Pisano il 12/06/2014 05:42
    Volerlo e' gia' un buon motivo...
    Si dice" volere e' potere" , basterebbe quantomeno ad avere cura del proprio pensiero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0