accedi   |   crea nuovo account

Le ragioni della Verità

L'Assoluto non è una proiezione antropomorfica, e il fatto che lo sia per la maggior parte degli esseri non assegna verità a ciò che l'Assoluto è senza essere assoggettato al bisogno di essere. L'Assoluto è una necessità logica e ontologica, ma nemmeno questo è importante. Che conta non è nemmeno il crederci o il non crederci; conta amare la verità, ma per amarla occorre conoscerla e per conoscerla non serve cercarla, bisogna farsi trovare, e ci si fa trovare per ragioni che solo la Verità conosce.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 15/06/2014 14:05
    Vorrei il bello nell'infinito, invece vi trovo soltanto il dubbio. (Gustave Flaubert)
  • massimo vaj il 13/06/2014 13:20
    La strada per poter comprendere le leggi fisse dell'esistenza è terribilmente lunga, figurarsi quanto può esserla quella per imparare a mettere in pratica le conseguenze che derivano da quei princìpi...
  • Luigi Lucantoni il 12/06/2014 20:58
    i concetti astratti non sono determinabili, Babbo Natale non ha un'altezza standard per tutti
  • massimo vaj il 12/06/2014 20:36
    L'Assoluto, se fosse un concetto sarebbe facile determinarlo, ma così non è, perché dell'Assoluto si può dire solo ciò che assoluto non è. Occorre aggiungere che la realtà relativa è costituita da una somma di limitazioni le quali hanno, tutte insieme, una valenza negativa nei confronti con l'Assoluto che limiti non potrebbe avere. Questo significa che quando all'interno di una realtà negativa si nega l'Assoluto... in effetti lo si afferma, perché la negazione di una negazione è la migliore affermazione possibile.
  • Luigi Lucantoni il 12/06/2014 13:41
    l'assoluto è un concetto che ci creiamo per colmare lo sgomento dinanzi all'infinito, ancor prima di antropomorfizzarlo. Proprio perché nasce dal senso di smarrimento è chiaro che non occorre cercarlo, viene da noi come la mamma dal bambino

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0