accedi   |   crea nuovo account

Io e l'Ego

Io so chi sono, un poeta randagio che si dondola spensierato su entrambe le rive di un Danubio non più blu. E guardando il cielo azzurro trafficato da nubi bianche e dense, quasi spumeggianti, son dal mio Ego accolte come le migliori recensioni, anche se cade la roccia e frantumatasi manda solo commenti.

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Stanislao Mounlisky il 16/03/2015 13:49
    Premesso che recensire è molto più difficile che commentare -e infatti molte recensioni non sono tali ma solo un mezzo per accumulare punti- ci provo.
    C'è tutto lo spirito indomito e nel contempo la romantica dolcezza di Don Pompeo Mongiello in queste righe che ci portano da una cruda realtà al mondo magico e sognato dal poeta.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0