PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La lamentela nel suo aspetto definitivo

Lamentarsi non piace a nessuno per un atavico retaggio, perché la lamentela quasi sempre nasconde il pensiero dell'unica possibile soddisfazione data dalla soluzione finale:— Se fossi Dio, vi sommergerei tutti in un diluvio universale... — :D

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 25/06/2014 12:16
    In questo mi associo con Finuccia.
  • Anonimo il 25/06/2014 07:19
    Mi accontenterei di una soluzione mia che non coinvolga Dio.

11 commenti:

  • massimo vaj il 26/06/2014 12:55
    Non ti preoccupare, Don Pompeo, non mi sono offeso, non avevo ragioni perché ti sei arrabbiato per nulla, quella del "più bello" era solo una battuta, in realtà io sarei meraviglioso...
  • Don Pompeo Mongiello il 26/06/2014 10:49
    Spesso diciamo cose che non vogliamo, e mi dispiace davvero, se ti dico che ti voglio bene, credimi! Sono a tre quarti, ma non sempre.
  • massimo vaj il 26/06/2014 09:48
    Ovvio che non appartengo a questo sito, nessuno mi ha mai comprato, il mio prossimo non è tanto fesso, compra solo persone che gli fanno guadagnare perché il sito richiama visitatori che hanno bisogno di ridere alle spalle di chi vorrebbe far piangere
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 25/06/2014 14:30
    @ vaj
    ahahahha... sì, e hai anche una dose di sana follia!
    ma sei perdonable... perché SAI SCRIVERE. anche se spesso cadi in un'ossessiva compulsione per comunicare più info possibili...

    Scommetto che parli anche nel sonno!
  • Don Pompeo Mongiello il 25/06/2014 14:29
    Stai davvero esagerando, non appartieni a questo sito, è meglio che te la squagli.
  • massimo vaj il 25/06/2014 14:06
    Preferirei essere rispettato perché sono più bello
  • Don Pompeo Mongiello il 25/06/2014 13:23
    Di tutto si fa un gioco di parole, a chi la sa più lunga, mentre è molto più semplice dire le cose papale papale. Ti rispetto perché sei più vecchio, ma non esageriamo. Eppure sei un tipo interessante!
  • massimo vaj il 25/06/2014 13:17
    La mia frase era ironica, perché costruita sull'associazione di ciò che Dio sceglie di fare quando proprio non ne può più dell'umano essere... eppure qualche umano resta sempre a perpetuare la specie e il gioco senza dadi ricomincia di nuovo, per dare altre possibilità che quella cosa divina, la Misericordia, prevede.
  • Anonimo il 25/06/2014 10:18
    Una sacrosanta verità "avremo sempre i rappresentanti del male" per identificare l'istinto umano con quello animale. Allora dovrei chiedere aiuto a Dio.
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 25/06/2014 08:46
    ho sbagliato il congiuntivo? PAZIENZA... sarò perdonata!!!
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 25/06/2014 08:43
    ... inutile! S'è già visto! che l'uomo, dopo il diluvio, ha ricominciato a sbagliare.
    ci vorrebbe una soluzione che annienti la razza umana e nn dia alcuna possibilità di ricominciare.
    per quante poche brave persone ci siano, avremo sempre i rappresentanti del male; l'uomo ha avuto la possibilità di ragionare ma spesso soffre di "PAZZIA"!
    ... nel mondo, solo animali animali; hanno i loro perché...

    "ehi, mi sembra che anche tu sia una pentola che bolle... e bolle... "

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0