accedi   |   crea nuovo account

Che la verità debba per forza stare nel mezzo è un paradosso

Se due persone discutono e la prima dice Sì, mentre la seconda dice No, la verità in mezzo alle due sarebbe un Nì. Una delle due accetta il Nì come verità, mentre l'altra persona dice che la verità non è il Nì. Se la verità stesse nel mezzo sarebbe quella tra il No e il Nì. Una delle due persone l'accetterebbe come vera, mentre l'altra non l'accetterebbe e dunque la nuova verità nel mezzo alle due non sarebbe né il No e neppure il Nì. Andando avanti di questo passo la conseguenza sarebbe che la verità vera non potrebbe esistere mai.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Auro Lezzi il 07/07/2014 07:39
    È verità... In medio stat virtus, non veritas.

6 commenti:

  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 07/07/2014 14:05
    la verità è unica; senza nì, sò, se, sa, lì lò là...
    e relativismi...
    -per es: tizio uccide caio. punto. perché TIZIO HA UCCISO CAIO.
    che poi l'abbia ucciso perché QUELLO FACEVA LO STRONZO... queste sono altre verità.
    ma rimane il fatto che tizio abbia ucciso caio. punto.
  • massimo vaj il 07/07/2014 12:56
    La Verità unica e assoluta è infinita, mentre le verità relative... finiscono, più o meno rapidamente, col mostrare la corda della loro intelaiatura.
  • Ellebi il 07/07/2014 12:52
    Infinita o indefinita, rispetto al concetto di verità, nel senso di senza limiti, nel senso di non poter essere contenuta. Un saluto
  • massimo vaj il 07/07/2014 08:25
    Ad Auro ricordo che la verità e la virtù sono la stessa identica cosa.
    A Ellebi, invece, dico che Infinito e indefinito non sono tra loro sinonimi. IL primo non avendo inizio né fine, il secondo avendocele. È la stessa differenza che c'è tra Eterno e perpetuo. Indefinito e perpetuo sono sottomessi alla ciclicità temporale, mentre Infinito ed Eterno sono la causa dello spazio e del tempo e sono due aspetti dell'Assoluto.
  • Ellebi il 06/07/2014 23:07
    La verità è concettualmente infinita, o indefinita, che è la stessa cosa, e dunque per gli esseri umani è impossibile contemplarne tutti gli aspetti, ne consegue che nessuno la possiede completamente, ma ciò non vuol dire che possa essere stiracchiata di quà e di
    la. Un saluto
  • Luigi Lucantoni il 06/07/2014 20:38
    chiunque pensi che la verità stia nel ni deve essersi lasciato annebbiare il cervello dai talkshow nostrani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0