PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Hanno ucciso il silenzio e l'essere uomo nello stesso tempo

... non aveva confini... né credi... né ideologie... non aveva mani per rubare... né artigli per uccidere.. un colpo di pistola ha ucciso l'innocenza del silenzio... ora corrono numerosi... rumorosi ... avidi spietati sfrenati.. si arrampicano gli uni sugli altri.. si intrecciano... non lasciano tregua... molti caddero in una pozzanghera di pensieri...

 

2
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 28/08/2014 16:48
    Non ho capito a chi si riferisce, dopo i tanti sanguinosi fatti accaduti in questi ultimi tempi, ma trovo giusto quello che dici e mi unisco al coro.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/08/2014 06:42
    TUTTA LA QUOTIDIANITA' IN UN SUBLIME E PUR VERO AFORISMA...
  • Anonimo il 28/08/2014 06:18
    Bellissimo pensiero... sei poeta e pensatore allo stesso tempo... ciaociao
    P. S. Charles B. non lo vogliono sentir nominare... lasciamolo riposare nella sua tomba... holahola

3 commenti:

  • vincent corbo il 28/08/2014 08:59
    Una grande riflessione, veramente apprezzata.
  • Vincenzo Capitanucci il 28/08/2014 07:49
    peccato non sanno quello che perdono... Charles mi piace quanto Giacomo... e così facendo perderanno i due... ed anche Amorina Rojo.. la mujer mas sensual de la sierra nevada... hola hola..
  • olga il 28/08/2014 06:21
    Bellissima frase che mi ha colpito.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0