username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nonostante la loro indifferenza

Ci sono persone con le quali credi che costruirai un rapporto di amicizia pulito, sincero e leale, perché le apprezzi o almeno lo credi fermamente. Nonostante la loro sottile indifferenza dimostrata tu credi che un giorno quel qualcuno apprezzerà... ma spesso incaponirsi è doloroso e alla fine come dice la Pinkola Estès che mi sto leggendo, meglio ritirarsi sulla montagna del silenzio e del pensiero per calmare la rabbia e se non è rabbia è profondo rammarico. Dei silenzi di chi non ci merita ce ne faremo una ragione... la vita docet

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/09/2014 15:07
    Silvia,
    sei istintiva e sincera quanto basta per capire che non ti fai abbindolare dagli sputasentenze. Ho goduto nel leggere la tua risposta a chi fa il bamboccione alla sua tarda età, e so che potresti far tua la sentenza "ALCUNE PERSONE NON SI RIMPIANGONO UNA VOLTA PERSE MA SI RINGRAZIANO, PER ESSERSI TOLTE DAI COJONI".
    La vita finge d'insegnare perchè gli stolti ci sono sempre.
  • Anonimo il 29/08/2014 06:47
    Mah, che dire... quel che c'è di bello è che il pensiero sembra quello di una adolescente. Infatti un uomo o una donna con un minimo di esperienza sa che l'indifferenza iniziale è l'ostacolo maggiore dell'amicizia. Ergo non nascerà mai o almeno ha la stessa probabilità di nascere che ho io di vincere il campionato mondiale di scacchi. L'indifferenza è la peggiore delle malattie sociali... forse la penso così perché è una malattia che non ho, anzi io ho quella opposta, mi butto a capofitto, sono un elemento chimico che si combina con tutti gli altri, la mia affinità elettiva è la gente.
    L'amicizia è come l'amore solido... ci deve essere scambio alla pari, cominicatività, anche liti, se proprio è necessario... e poi l'amicizia è ancor più rara che l'amore essendo una forma d'amore senza la colla attrattiva del sesso: mica facile. holahola.
    P. S. il commento mi è piaciuto, faccio copincolla e lo pubblico come pensiero.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/08/2014 16:51
    Intenso e medtato pensier. Encomiabile Silvia.

19 commenti:

  • silvia leuzzi il 01/09/2014 23:12
    Adalgisa non ti conosco e ti ringrazio del tuo commento. Hai ragione io sono una sincera e sufficientemente istintiva e cerco di non mischiarmi troppo nel condominio
  • AlfaCentauri il 01/09/2014 13:23
    NN è UN COMMENTO VUOTO. è un indicatore di passaggio.

    sto scoprendo altre e nuove cose, silvia, sull'amicizia;
    ALLA QUALE NN CREDO.
    LA PAROLA D'ORDINE QUI... è "VISIBILITà" ...
    COSA CHE SI OTTIENE NEL PEGGIORE DEI MODI... ANCHE CON L'INDIFFERENZA.
  • silvia leuzzi il 31/08/2014 22:57
    Anche a me una volta il commento è uscito vuoto... grazie cara dal nik illeggibile
  • AlfaCentauri il 31/08/2014 22:41
    ...
  • AlfaCentauri il 30/08/2014 09:59
    ... accipicchia! sono invisibile!?! che bello!!!
  • silvia leuzzi il 30/08/2014 09:21
    Caro Vincent sei sempre il migliore non vi è dubbio... Vedi qui non ho specificato di che tipo di amicizia si tratta perché non è importante. A volte una parola gentile ti aiuta a sopportare meglio il grigio quotidiano e si può essere sinceri e comprensivi al di là della fisicità... invece purtroppo si danno le perle ai porci, come diceva il buon Cristo, e io sono una che nella mia vita di perle ne ha sprecate molte... e non è detto, come dice Nino Giuffrè, che non sia io a considerare l'amicizia in un modo sbagliato... chissà ... Grazie amico è sempre un onore avere un tuo intervento Ciao
  • vincent corbo il 30/08/2014 06:55
    se parliamo di amicizia in rete, direi che non trattasi di una vera amicizia, ma di "simpatie" o "condivisioni" perché non ci conosciamo di presenza. Magari a questo livello io e Tizio siamo amici, poi conoscendoci sarà allergia a pelle. Io so solo che qui ho trovato delle belle menti come Silvia, Antonino, Friv e tanti altri, poi ho trovato un padrino che ogni tanto mi fa preoccupare perché alla sua età dovrebbe concedersi un riposino e invece sta sempre lì a fare lo spaccone come nessuno. Padrino, senza acrimonia...
  • silvia leuzzi il 29/08/2014 20:13
    Ammazza quanti commenti ne scriverò altri di questi aforismi... si è scomodato pure Giuffrè è tutto dire ciao ciao
  • Anonimo il 29/08/2014 18:45
    Ovvio Antonino che se parli di amore fisico beh, allora tutto si ribalta... se l'amore nella sua accezione universale è perkla rara l'amore fisico può essere multiplo, sdozzinale, all'ordine del giorno come la sbobba della mensa militare... chi è che non "ama" quando fa l'amore... ma quell'altro amore, beh, se ne trovi uno tienilo stretto, come la'mico, perché deve durare anche quando sei ridotto a cacarti in collo e lei, o viceversa lui, è li che condivide la tua sofferenza... Nino, io sono inseme ad una donna da quarant'anni... non so se mi spiego... ma un amico che in quarant'anni non abbia subito qualche incrinatura non c'è... amici di FB?... ahahahahah... amici di PR?... ahahahahh... amici di Net?... doppio ahahahahahh... silvia, dille a silvia queste cose, non a me... per me sono evidenti... su NET nessun amico, su PR forse uno, su altri siti nessuno, nella vita nessuno... holahola.
  • Antonino R. Giuffrè il 29/08/2014 15:14
    Giacomo, per me l'amore esiste eccome, ma solo nella sua accezione corporale. A parità di compatibilità caratteriale (sempre più rara di questi tempi) tu sceglieresti una col culo da 90 o una col culo da 55? Tu conosci già la mia risposta. Non bisogna essere ipocriti. Si ama un corpo, poi, quando il corpo comincia inevitabilmente a sfiorire, il ricordo di quel corpo. L'amicizia, poi, è una forma d'amore e varia a seconda del sesso. Una cosa è l'amicizia uomo-donna (questa, sì, inesistente: io sono innamorato di tutte le mie amiche, e non ne troveresti una, guarda caso, che sia cessa), un'altra è l'amicizia uomo-uomo (questa, sì, più che mai possibile e vera, a patto che sia fondata sulla sincerità e il dialogo).
  • Anonimo il 29/08/2014 14:45
    denise... fai bene a ridere... il fatto è che non si capisce cos ci sia da ridere... ma apprezzo che ci si prenda alla leggera... ovvio che dell'amicizia, in questo modo, non ne nasce... commenti di scambio, falsa solidarietà, suoperficiale comunanza di idee... ma l'amicizia è una cosa che non si trova, né qui né su FB8 che non conosco) e nemmeno su Net, sito dal quale forse è partito lo sfogo di Silvia. Infatti su PR non vedo soggetti tanto cinici o indifferenti, almeno fra gli abitué... spero non pensi a me perché lo voglio dire forte io sono Tutto, ma proprio Tutto, meno che Indifferente... come sono bravo io a non farmi i cazzi miei nella mia lunga vità non ne ho ancora conosciuti. Certo che non è sufficiente essere espansivi per fare in modo che nasca una bella amicizia... i matematici dicono: Condizione necessaria, ma Non sufficiente... holahola
  • Anonimo il 29/08/2014 14:38
    Nooooo... incredibile visu, incredibile auditu... sia Nino che Arabesk d'accordo con me o io con loro... ma che siamo tutti cinici o realisti?... io ribadisco: il concetto di amicizia ha diversi livelli, come dice Nino, ed è un concetto relativo... ne trattò pure Einstein... eheheheh... ma l'amicizia vera, che Nino ovviamente sostiene non esista perché se non esiste l'amore nemmeno l'amicizia esiste, è comunque una delle più elevate, alte, spirituali forme d'amore in quanto non c'è consanguineità( genitore figlio) e nemmeno sesso... quindi, matematicamente parlando, se io incontro UN INDIFFERENTE, che al mio paese soprannominiamo: merda fredda, smorza uccelli, cadavere, zombie e in alcune zone dove ci sono cave di marmo Toc de predò, pezzo di pietra, ma chi è che pensa di ricavarne, distillarne, spremerci amicizia?... beh, io più chiaro di così 'un ce la fò!
  • Antonino R. Giuffrè il 29/08/2014 14:21
    Beh, certo che se dall'altra parte ci sono persone che lanciano frecciatine alle spalle, si schierano a favore di questo o di quell'altro sulla base di 'sto cazzo, uno alla fine può anche stufarsi, chiudersi nell'indifferenza come dici tu, allontanarsi. E poi ognuno ha il proprio concetto di amicizia e se, ad esempio, il mio non coincide col tuo, non significa ch'io stia dalla parte del torto e tu da quella della ragione.
  • AlfaCentauri il 29/08/2014 14:00
    il punto, silvia, è proprio quello e tu lo dici all'inizio:
    "Ci sono persone con le quali credi che costruirai...
    e
    ... tu credi che un giorno quel qualcuno apprezzerà..."

    capisci? CHE TU CREDI!!! ma tu sei tu con le tue aspettative, e gli altri hanno teste diverse ed altre strade da percorrere.
    anche io sono una persona che do sempre infinite possibilità, agli altri, che cerco di capire, giustificare dove occorre, lasciar correre... ma ci sono cose che nn devono fare neanche rabbia. il mondo è pieno di persone e nn tt possono legare.

    per quanto riguarda il secondo punto: per carita!!!
    che ti importa di dimostrare a... o di essere apprezzata da...
    Tu sai chi sei e quanto vali e degli altri, di questi tipi di altri, fottitene!!!

    ti metto una frasetta di quelle che girano nel web, che mi è piaciuta molto... "ALCUNE PERSONE NON SI RIMPIANGONO UNA VOLTA PERSE MA SI RINGRAZIANO, PER ESSERSI TOLTE DAI COJONI"
    e nn sai quanto sia verooooo...
  • denise il 29/08/2014 13:41
    ahahahahahah ma facciamoci una risata
  • Anonimo il 29/08/2014 12:24
    Il problema, come sempre nella vita, è che per dialogare bisogna prima capire cosa dice l'altro, e non stravolgere. Se uno mi dice che ho la purezza e l'ingenuità dell'adolescente quasi quasi ne godo... quindi non è un'offesa, lo è solo se così la avvertiamo, ma allora se uno avverte freddo perché è malato, beh, ce ne faremo una ragione.
    Io ho detto che credere che nasca un'amicizia dall'indifferenza è da illusi, da poeti, da ingenui, da adolescenti... non so bene come dire... tra l'altro non ho mai avuto problemi a spiegarmi, con chicchessia... che difficoltà c'è a capire questa cosa?... Ho recentemente partecipato ad una conferenza di alto livello sul tema Amicizia e ne è uscito che è una altissima forma d'amore, più raro che quello classico perché non ha la leva del sesso, quindi molto difficile da realizzare, ottenere, incontrare.
    Ora, siccome l'indifferenza è una barriera all'amore, figuraiamoci all'amicizia... tutto qui, non fossilizziamoci sulla singola parola adolescente, o ingenua, o anima candida( ne ho trovata un'altra)... questo aforisma è lapalissiano nel senso che non c'è da SORPRENDERSI se persone indifferenti non diverrano tue amiche... anzi, dirò di più, già tanto che non ti disprezzino e certamente se ti disprezzano non sono come il poevro Giacomo che butta dentro anima e corpo nei dialoghi... denise non l'ascolto neanche, senza offesa, perché si contraddice... lei non crede all'amore, dubita dell'uomo, figuriamoci... il mio discorso doveva farlo proprio lei... coerenz, ragazze, coerenza...
    Diverso sarebbe invece, ma molto diverso, che un'amicizia finisse per piccole cose... altro argomento, qui si parla di indifferenza iniziale... le parole hanno un peso... holahola.
    P. S. silvia, e il sondaggio?... te l'ho mandato anche in privato... sai, è vitale ai fini di questo aforisma, non so se hai colto.
  • silvia leuzzi il 29/08/2014 09:23
    Care Denise e Chira da donne mi capite e mi siete vicino. Rocco e' un signore dall'animo nobile. Giacomo al solito dice anche belle cose ma e'... cosi' sputasentenze... se poi uno si offende fa la figura pure della solita donna cretina. Allora per il principio dei " sticazzi " sono un'adolescente e me ne frego allegramente. Io prima di sfanculare una persona le provo tutte caro Giacomo... sono madre di un disabile psichico di 23 anni. Anni in cui ho inghiottito montagne di merda di frustrazioni, di rifiuti e di gente stronza come te che spara a cazzo perche' gioca ancora a 70 anni. Mi rallegro vuol dire che se a 53 anni sembro ancora adolescente alla tua eta' sembrero' come te un'inguaribile bimba rincoglionita che ha tanto... ma proprio tanto tempo da perdere. Ciao a tutti
  • denise il 29/08/2014 07:13
    a parer mio è tutto tranne che adolescenziale.. ma se quel termine vuol descrivere la purezza e l'ingenuità e il non essersi arresi al cinismo che leggo nella mia cara Silvia, allora si.. ha 15 anni ed è una ragazzina davvero saggia
  • Chira il 28/08/2014 17:56
    Profondo rammarico già provato per delusioni amicali, ti comprendo.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0