accedi   |   crea nuovo account

Il grande Spirito

Il grande spirito correva libero come un bisonte sulle praterie celesti offrendo il suo corpo al vento e la sua carne all'uomo nativo... prima che arrivasse il cacciatore bianco e l'uomo di chiesa vestito di nero... l'imprigionarono l'uccisero e lo sterminarono .. per il solo superficiale valore della sua pelliccia ... ed il loro infame biforcuto prestigio ...

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/11/2014 11:59
    Bellissimo, ma per me questa è ancora poesia!
  • Glauco Ballantini il 07/11/2014 08:58
    "Tra bufalo e locomotiva/la differenza salta agli occhi/la locomotiva ha la sua strada segnata/ il bufalo puo scartare di lato/ e cadere." - De Gregori - L'anarchico bisonte fece posto alla locomotiva della "civiltà".
  • Rocco Michele LETTINI il 07/11/2014 07:48
    Un acuto che condanna il loro infame biforcuto prestigio...
    Mi vien di pensare all'assassino di tanti esseri, al solo scopo di espiantare gli organi... per venderli "a peso d'oro" ad altrettanti "impuri"... SERENA GIORNATA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0