PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il buio degli adulti

In termini psicologici la paura della morte può essere assimilata alla paura che abbiamo nel dover interrompere un'abitudine ben radicata in noi; e la vita, in tal senso, è la più fissa delle nostre abitudini.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Zoltan Bleck il 07/07/2016 22:06
    io direi che sammarcanda di vecchioni sia emblematica riguardo il tema della morte
  • francesco verducci il 29/04/2015 17:18
    Paura della morte: paura di lasciare il conosciuto per lo sconosciuto; questo anche se si crede che non esista l'aldilà.
    Ma anche lasciare/perdere tutto ciò, poco o tanto che sia, che abbiamo acquisito nella vita.
  • Vincenzo Capitanucci il 17/11/2014 06:43
    come dici..è il buio degli adulti... non esiste nella luce dei bambini.. Ottimo Luigi.. quanto diventa una abitudine..
  • Ellebi il 17/11/2014 01:14
    In termini assoluti noi abbiamo "terrore" della morte, anzi della sofferenza e della morte, che non c'è l'una senza l'altra. Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0