PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'impassibilità dell'infinito

Molti giustificano la propria fede in un dio benevolo decantando la bellezza della natura, tralasciando il fatto che essa può essere tanto bella quanto crudele e indifferente.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Paolo Villani il 18/03/2015 17:41
    Molti fanno questo perchè vedono la Mano di Dio nella natura; sono gli ecologisti, animalisti, vegetariani che fan finta di non vedere il lato oscuro della natura.

4 commenti:

  • Paolo Villani il 27/11/2015 14:32
    Non è così grave essere associato ai credenti anche se si è atei.
  • Luigi Lucantoni il 18/03/2015 20:11
    io sono ecologista e quindi non posso condividere un commento che mi associa a dei credenti
  • Luigi Lucantoni il 30/11/2014 21:02
    ?????????
  • Emiliano Francesconi il 25/11/2014 08:18

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0