PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il nonsenso civico dell'Italia

Gli italiani tendono ad avere un concetto incompleto di cittadinanza: pensano che consista solo nell'avere diritti e non anche dei doveri. Per questo si ritrovano ad essere sempre governati da politici criminali o, comunque, corrotti.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 30/11/2014 21:52
    Caro Lucantoni mi compiaccio davvero per questo tuo scritto che mi trova d'accordissimo. Ciao

1 commenti:

  • Ellebi il 30/11/2014 22:08
    È verissimo che gli italiani tendono ad avvertire oltremodo i loro diritti, non i loro doveri, ma non bisogna generalizzare, ne bisogna farlo per i politici: anche in Italia ci sono politici corrotti e politici corretti che fanno il loro mestiere e il loro dovere al meglio delle possibilità che offre un Paese che è malato di faziosità. Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0