accedi   |   crea nuovo account

Commento sui tedeschi all'indomani dell'eccidio dell'airbus

Fra i vari campi in cui eccellono i tedeschi, vi è la sfera della somma idiozia fusa con la somma cattiveria e con il sommo dispregio verso il resto dell'umanità. Repressi, auto-repressivi, esplosivi, potenzialmente pericolosissimi. I militanti dell'ISIS neanche lontanamente possono ambire a tali livelli di eccellenza.

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 28/03/2015 09:02
    penso che se ci mettiamo a fare questi discorsi alla fine ci scanniamo l'un con l'altro... esiste l'idiozia, la cattiveria, e popoli che hanno ancora valori mani, altri che li stanno perdendo, ma questo non ha nulla a che fare con la natura umana... Sono convinto che molti tedeschi si vergognarono quando i loro giornali fecero quegli articoli su Schettino e sugli italiani, inzuppare il pane sulle disgrazie altrui oltre ad essere poco elegante non lo trovo dignitoso

8 commenti:

  • Giuseppe ABBAMONTE il 31/01/2016 10:32
    Come Vincenzo anch'io non trovo giusto accomunare un'intera Nazione, che merita il generale rispetto, in un giudizio che dovrebbe riguardare esclusivamente l'autore materiale del gesto. Il primo pilota ha cercato in tutti i modi di evitare il disastro ed era tedesco anche lui.
    Alla stessa maniera stigmatizzare gli italiani per Schettino è altrettanto sbagliato. Dopo il caso Wolkswagen abbiamo scoperto che anche i tedeschi imrogliano. Ma di certo non tutti. Come anche gli Italiani non sono tutti imbroglioni. Insomma, niente di più sbagliato che fare di tutt'erba un fascio. Ogni popolo ha i suoi pazzi, i suoi esaltati, i suoi imbroglioni. Ma ha anche i suoi eroi, le brave persone (dappertutto la maggioranza) ed i suoi santi.
  • Ugo Mastrogiovanni il 09/04/2015 11:18
    Un concetto atroce ma vero, sembra scritto con una mitragliatrice!
  • Luigi Lucantoni il 02/04/2015 03:46
    concordo con Vincenzo, sono stato in Germania e difetti che potremmo trovarvi impallidiscono in confronto a quelli nostrani, mentre i pregi giganteggiano in confronto ai nostri
  • Tore Martino il 28/03/2015 11:04
    Sono convinto che i tedeschi si sono sempre sentiti una razza superiore e la storia lo ha decisamente affermato con disonore ovviamente per le crudeltà dimostrate, oggi la situazione non è che sia cambiata se prima si usavano gli eserciti oggi usano le banche per contrastare l'egemonia mondiale. L'ISIS esistono fin quando non toccano le persone sbagliate.
  • vincent corbo il 28/03/2015 10:43
    Chiunque può perdere il lume della ragione... o quantomeno essere attraversato da energie oscure.
  • Stanislao Mounlisky il 28/03/2015 08:36
    I tedeschi dissero: "Schettino non poteva che essere un italiano".
    Chissà se ora capiranno che non è così...
    Per quanto riguarda i militanti dell'ISIS non ti allargare... possono, eccome se possono, in altri modi naturalmente e grazie al beneplacito degli ignavi (la cui madre è sempre incinta!)
  • Solo Commenti il 28/03/2015 07:48
    L'agire di un solo uomo??
  • Vincenzo Capitanucci il 28/03/2015 07:14
    lo trovo di pessimo gusto... incolpare una nazione.. per l'agire di un solo uomo.. cosa sono odi ancestrali.. mai dimenticati.. non c'è un popolo o una chiesa.. che non si è macchiato d'infamia ...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0