username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Diavolo nero

Dobbiamo lottare contro noi stessi se vogliamo esprimere qualcosa che non sia solo il frutto della nostra piccolezza, della nostra voglia di emergere dalla massa o semplicemente di far denaro. Chiudere gli occhi e cercare nel profondo più profondo qualcosa di autentico e ancestrale, pescare un pesce degli abissi orribile e meraviglioso.

 

2
1 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 07/05/2015 08:31
    Ottimo aforisma... fila liscio come l'olio!
  • ciro giordano il 22/04/2015 20:31
    un pesce dagli abissi orribile e meraviglioso---la forza catartica di quello che chiamiamo male, e che forse non conosciamo... Antica riflessione, controcorrente e coraggiosa, sempre attuale
  • silvia leuzzi il 22/04/2015 15:05
    Dici cose sagge mio buon vecchio Vincent. Proprio perché si ha paura del nostro mostro che si vive in questo pietoso mondo, della cui meraviglia non sappiamo che cogliere le ombre pallide, offuscati come siamo dalla nostra imbecillità, che chiamiamo pomposamente: pensiero.
    Non so se come al solito ho detto cazzate, ma è un mio pensiero. Bacio
  • Anonimo il 22/04/2015 11:01
    Un invito a cercare ciò che non è solo scontato per rinnovare la propria credibilità, anche scoprendo ciò che turba e spinge a svuotarsi della mediocrità. Concordo per l'acutezza del pensiero.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/04/2015 08:33
    Chiudere gli occhi e trovare il divino in noi.. e si trova solo andando a pesca negli abissi dell'essere.. e magari facendo anche una buona azione..

1 commenti:

  • Paolo Villani il 28/07/2016 15:16
    Non ho capito perchè il pesce debba essere sia orribile sia meraviglioso, due parole agli antipodi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0