PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Unicuique Suum

Gli indiani d'America avevano trenta modi di definire un'alba (con nuvole, con nebbia, tendente al rosso, al celeste) noi ne abbiamo centinaia per definire quattro ruote una carrozzeria e un motore... Il modo di conoscere è legato alle parole che si usano, ogni cultura definisce, a priori, l'importanza e la specificazione da dare alle cose...

 

4
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 28/04/2015 18:16
    quanti differenti bianchi conosce un esquimese.. quante sofferenze conosce un uomo dalla pelle nera.. bravo Glauco.. piaciuta..

2 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 28/04/2015 18:54
    Sì, a ciascuno il suo... noi l'alba la vediamo mentre in macchina, in mezzo al traffico e allo smog, ci rechiamo a svolgere un lavoro che magari nemmeno ci piace ma che, per fortuna, ancora abbiamo...
  • Chira il 28/04/2015 17:48
    ... sì, e da qui aggiungo che non siamo oggettivamente uguali per storia, abitudini, religioni ecc. ma lo diventiamo, UGUALI NELL'UMANITà, quando nella libertà ci rispettiamo VICENDEVOLMENTE.
    Chiara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0