PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Utopia?

Non sorprende affatto, in questo mondo in ebollizione, di capire che i così detti Diritti Universali non sono garantiti. Dobbiamo cercare ideologie nuove, dottrine e quant' altro serva a eliminare queste barriere, dobbiamo batterci perché queste situazioni evolvano nel riconoscimento universale di detti Valori. D'altronde altre società cosi dette civili, operano in maniera del tutto egoistica dove al primo posto c' é l'arricchimento sempre a detrimento dei più poveri ed indifesi; gli stati che permettono la vendita di armi, lo sfruttamento del territorio degli altri e non solo sfruttamento, ma anche l'accaparramento dei territori, acquistati con quattro spiccioli, e con la complicità dei capi dello stesso territorio,(vedi l'acquisizione di vastissime aree dell'Africa da parte di multinazionali americane, e anche cinesi col silenzio assoluto di tutti); di grandissime aree da sfruttare in campo agricolo, con le essenze che queste stesse società clonano, in modo da avere il governo anche nel campo alimentare, in quello dell'acqua ed in quello dell'energia. In questa situazione il problema della religione cattolica in crisi sarà qualcosa di secondario, mentre sarà al primo posto il principio cristiano, quello di Cristo, dove siamo TUTTI figli di un solo Dio, aventi gli stessi diritti di fruire di tutte le libertà nel rispetto di quelle degli altri e delle ricchezze di questa terra... Utopia?...

 

1
6 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/07/2015 17:56
    Un giorno, e forse è vicino ci sarà il vero livellamento universale, diventando tutti quanti microparticelle nella spazio senza mai fine, e quindi utopia non è, ma altra dimensione.
  • frivolous b. il 13/07/2015 09:59
    un po'... e poi credo chel'altruismo in alcuni casi ha fatto molti più danni di un po' di sano egoismo... B. Giornata!
  • Anonimo il 11/07/2015 14:06
    È utopia credere di liberarsi dell'indottrinamento dei sognatori, dei vagabondi, delle sirene tentatrici, delle acque smeraldine, delle rotte che dovrebbero portare dove la memoria scompare? Potrebbe esserci la speranza gloriosa che non sia un'utopia.
  • vincent corbo il 11/07/2015 11:24
    La parola ideologia forse è intesa più spesso nella sua accezione negativa, forse perché ricorda il vecchio comunismo e Marx. Io penso che bisogna lottare per acquisire i diritti ed aprire gli occhi su coloro che ci stanno ingannando. Certo, il singolo può fare ben poco; bisognerebbe educare la gente ad aprire gli occhi, a riconoscere l'inganno, ad essere lungimiranti, a non credere a tutte le balle che si raccontano.

6 commenti:

  • antonina il 16/07/2015 19:24
    ho bisogno di credere che sia possibile, in questa terra, una minor diseguaglianza sociale ed economica..
  • Stanislao Mounlisky il 16/07/2015 10:23
    Temo che sia utopia, purtroppo. L'individuo, da solo, è impotente, e lo sono anche gli individui associati, ahimè. La logica dei governanti, la logica del potere, delle banche, è lontanissima da quella di Cristo e di noi poveri Cristi...
  • antonina il 11/07/2015 21:00
    costruire un mondo migliore e un migliore futuro con le proprie mani è necessario e possibile.
  • Anonimo il 11/07/2015 12:49
    Ciao carissimo, divertiti e salutami quel simpaticone di Colosio Giacomo, sua moglie Franca e l'isola d'Elba. Saludi! a si biri sanus.
  • Vincenzo Capitanucci il 11/07/2015 09:57
    se non esistesse il mare dell'utopia. non esisterebbero né le barche.. né i navigatori.. e tanto meno le arche.. qualcuno disse se su una carta non ci fosse il mare dell'utopia non la prenderei neanche in considerazione.. in questo momento il mondo è dominato da alcune multinazionali.. anche i politici.. gli stati (li abolirei tutti.. per essere la terra di una sola umanità.. non contano più nulla.. di Cristallo sì .. siamo tutti figli di un Dio.. in apparente stato di stallo.. ma forse guardiamo tutti dalla parte sbagliata..
  • Anonimo il 11/07/2015 09:29
    Pienamente d'accordo... utopia o non utopia è comunque quella la strada da seguire, il faro che deve illuminare il vero Cristiano. Io sono agnostico ma non posso che applaudire a questo scritto che è in accordo con certi discorsi molto "centrati" del nostro papa in materia di sfruttamento di territori e persone. Brava antonina... forse è il mio ultimo commento perché lunedì parto per l'Elba: mi ha invitato Colosio sulla sua barca per una vacanza in alto mare. Fors verremo anche in sardegna... nelle acque, dico. Kalimera.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0