accedi   |   crea nuovo account

L'oblio della prosituta

Vorrei imparare a dimenticare, lasciarmi scorrere tutto il male e giocare a nascondino con la mente e i sentimenti, scordare cos'è la rabbia e continuare a vendere il proprio sorriso nonostante gli insulti di cui è lastricato il marciapiede dell'esistenza. Vorrei essere una "Prostituta della memoria"... ma credo non mi pagherebbero abbastanza...

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 18/08/2015 08:27
    bellissima... forse solo con un silenzioso pensiero..

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0