PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Natale acca ventiquattro

Natale acca ventiquattro Perché aspettare ogni anno Natale per fare l'albero? Andate su un foglio di scrittura tipo Word di Windows. Scrivete una boiata qualsiasi, cominciando con una lettera dell'alfabeto, magari una i maiuscola, poi fatela seguire da una doppia lettera, continuate con una parola brevissima, poi da un'altra un po' meno breve della precedente, e così via. Andate a capo dopo ogni parola. Se non avete più parole, passate alle frasi, ogni volta leggermente più lunghe. Fermatevi quando sta per finire il foglio. Cospargete qua e là sulle parole degli sfarfallanti "emoticons". A questo punto cliccate su "Centra il testo": magicamente il foglio di scrittura vi regalerà uno scintillante albero di Natale sempre disponibile, anche a Ferragosto. Buon Natale.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/12/2015 12:29
    È un'dea molto originale. Qualcuno lo fa quando pubblica la sua poesia a forma di albero natalizio. Ci proverò e Buon Natale a te.

5 commenti:

  • PIERO il 07/02/2016 18:41
    Grazie, Ugo, per il passaggio.
    Questo aforisma è davvero poca cosa, uno scherzo, più di carnevale che di Natale, tant'è vero che tu lo hai commentato proprio a febbraio...
    Però, una volta pubblicato, mi sono reso conto che per qualcuno poteva anche essere interpretato come una piccola polemica ("scrivete una boiata qualsiasi". Sarà mica per questo che è stato ignorato dai professionisti dei commenti (che sono poi spesso autori di operine non memorabili)?
  • Anonimo il 07/02/2016 13:07
    Piero, il commento del 07/02/2016 13:06 è mio. Ciao, Ugo.
  • Anonimo il 07/02/2016 13:07
    Piero, il commento del 07/02/2016 13:06 è mio. Ciao, Ugo.
  • Anonimo il 07/02/2016 13:06
    Idea molto simpatica e ben descritta ma, anche se conosco Word alla perfezione, di certo non ci riuscirei.
  • PIERO il 20/12/2015 15:52
    Grazie, Presente, per la gradita recensione. Attenzione però, se qualcuno vuole provarci e poi pubblicarla qui, deve definirla "poesia" e non aforisma, se no il sito automaticamente te la scrive tutta insieme, senza spazi e interlinee, come è successo a me.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0