accedi   |   crea nuovo account

Cosa crea la felicità

Crea un insieme di sensazioni indescrivibili, incontrollabili e infinite nel tempo. Basta solo lasciarsi andare, senza vivere di pregiudizi, credendo nella forza della vita. Ascoltando qualsiasi cosa come un semplice battito di una farfalla. Assimilando dagli alberi la voglia di vivere e di dimostrare che nonostante tutto sono ancora lì, perché credono nell'azzurro del cielo. Nella lacrima che scende perché non ce la fa più a trattenersi. Nella capacità di un amico di sostenerci. Nell'energia di una madre che prepara il pranzo. Nel figlio che ritrova il suo genitore. Nella capacità di ascoltare ogni piccolo gesto per creare un sorriso. Nel sentire i brividi che salgono in tutto il corpo ascoltando le note che si amano di più. Nell'imparare ad amare il nostro cuore che è più fragile di una foglia d'autunno. Nel guardare il tuo bambino che sorride, che sente quello che gli trasmetti, che si addormenta grazie al tuo amore e che si sveglia grazie alle tue coccole. Nella tenerezza di quel piccolo gattino che si attacca con tutta la sua forza al tuo maglione perché non vuole che ti stacchi da lui. Credendo nella forza di trasmettere la gioia di vivere, ritrovandosi a parlare ad una o più persone, per rendere ciò che prima era solo di uno, diventi anche di altri. Che sconfiggere il male con un sorriso non sia poi così difficile, prestando fede che la cosa più bella che ci sia mai accaduta ci deve ancora capitare e che l'abbiamo già vissuta un'infinita di volte. Ricordandoci che il sorriso delle persone che amiamo diventi più importante del nostro, così un giorno potremmo assaporare tutti insieme il gusto della vera felicità, quella che ancora non ha un nome definito ma che produce un'infinità di gioia, poiché davanti a noi c'è sempre l'azzurro.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • giuliano paolini il 02/01/2016 19:50
    Oggi pensavo é possibile vivere sempre andò?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0