PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Umanità

... quando potremo dire... non siamo figli di una singola copia... adamitica ed evanescente... ma della umanità intera... interagiremo tra di noi... in una nuova mitica dimensione...

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

I Figli della Umanità


2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano paolini il 23/04/2016 16:34
    Quando Vincenzo si muove è come la luce che arriva o anche il buio, è pura armonia
  • Don Pompeo Mongiello il 23/04/2016 11:53
    Quando tutti lasciano di pensare solo a se stessi e vedono gli altri come parte integrante di se stessi. Risposta a spadavecchia. Tu invece bravo come al solito.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0