PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A risentirci

Io non sono un tipo da addii, sono più uno da "a risentirci". Poi non si sa se accadrà davvero, se ci vedremo o sentiremo ancora. Ma intanto mi piace crederlo.

 

4
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 19/06/2016 09:57
    è sempre meglio un risentirci.. nessuno di noi sa cosa farà veramente tra un attimo..
  • vincent corbo il 19/06/2016 07:32
    Nella mia vita ho sempre pensato che un addio sia più credibile di un arrivederci.
  • Antonio Tanelli il 18/06/2016 21:49
    Un nobile pensiero che m'ha sempre accompagnato, anche se ultimamente io, inizio a ricredermi e forse va bene così. molto apprezzato.
  • Rocco Michele LETTINI il 18/06/2016 19:42
    A RISENTIRCI... ALLORA.
    FORSE GLI STUDI?
    LIETO FINE SETTIMANA
    *****

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 19/06/2016 09:22
    Sai Gianni anche io non sono una da Addii, eppure di addii ne diciamo tanti, anche se ci duole a volte sono proprio necessari... Buona domenica ciccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0