accedi   |   crea nuovo account

L'insensatezza dei dogmi

I cristiani e i musulmani sono soliti riempirsi la bocca di massime relative all'amore e alla misericordia infiniti del loro dio, salvo poi ricorrere alla minaccia di un castigo ultraterreno peggiore di qualunque sofferenza concepibile in terra. Nel momento in cui cambiano strategia il loro tono denota solo astio e risentimento, esattamente come l'indole del dio che raffigurano. Queste incongruenze finiscono col rafforzare il mio ateismo e inducono a concludere che nessuno nella storia dell'umanità ha mai avuto le prove di avere la verità in tasca.

 

1
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 23/07/2016 10:30
    ESPRESSSIVAMENTE SUPERLATIVO IL TUO PENSIERO LUIGI.
    SERENO FINE SETTIMANA.
    *****
  • Vincenzo Capitanucci il 23/07/2016 07:47
    unano.. troppo umano questo dio..

2 commenti:

  • silvia leuzzi il 23/07/2016 21:37
    Questa volta mi trovi perfettamente d'accordo.
  • vincent corbo il 23/07/2016 09:09
    Condivido ogni parola ma credere in un creatore non significa abbracciare necessariamente una religione o l'altra.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0