accedi   |   crea nuovo account

La vendetta

La vendetta? La barbarie alimentata dall'odio! Una pozza di sangue che rispecchia la cecità dell'animo! Solo una catena che espande altri disumani...

 

3
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 16/11/2016 17:56
    Come l'odio non è il contrario dell'amore, la vendetta non è la soluzione per torti subiti né del sangue versato.
  • Francesco Andrea Maiello il 11/11/2016 05:43
    ... per fortuna sul versante opposto c'è una catena di amori infiniti che ci spiana... il paradiso!
  • Antonio Tanelli il 04/11/2016 18:32
    La vendetta umana ci rende sempre barbari, meglio la giustizia divina che, può anche essere vista come un sorrogato della vendetta. parole d'impatto le tue, buona serata.
  • vincent corbo il 04/11/2016 07:13
    Un circolo vizioso che distrugge e non ricostruisce.
  • rescaldani franco il 03/11/2016 11:52
    Dal tuo stato d'animo, una lodevole osservazione, per non allungare catena di disumanità.
    Ciaociao Michele.

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 04/11/2016 04:32
    bisogna solo capire che chi compie il male si castiga da solo, ciao rocco, ma la barbarie è insita negli animi di molti
  • Rocco Michele LETTINI il 03/11/2016 11:33
    DA FACEBOOK:

    Stefania Balsamo - In effetti la vendetta, che può sembrare una giusta controffensiva, per chi ci ha fatto soffrire, finisce in fine per minare la nostra serenità ... alimentarsi di odio è deleterio per il nostro corpo e la nostra anima. In più la vendetta lega... lega come un anello di una catena, che può innescare tutta una sequela di altre azioni violente, in un circolo vizioso senza fine. Spezzare la catena è liberarsi...
    Ancora una volta una magnifica riflessione, che mi trova pienamente d'accordo!
    Grazie per questo tuo spunto di riflessione e buona giornata a te!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0