accedi   |   crea nuovo account

Pianti improvvisi

I pianti improvvisi, quelli che non ti aspetti, sono quelli più veri. Perché vengono dal profondo, sono interiori. E non riesci nemmeno a trattenerli perché non sai come si fa. Questo genere di pianto ti ammazza dentro, ti fa sentire spento.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 17/02/2017 06:03
    Al contrario, io ho sempre pensato che riescano a liberare e a schiarire l'anima.

2 commenti:

  • Anonimo il 17/02/2017 12:34
    Io, invece, la penso come Gianni. Piangere non libera, opprime; e più si piange e meno si ha speranza. C'è un detto, però, che infonde un pizzico di ottimismo: quando finirai tutte le lacrime, allora ricomincerai a vivere.
  • Rocco Michele LETTINI il 16/02/2017 18:18
    PONDERATA OSSERVAZIONE...
    SERENA SERATA, GIANNI
    *****

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0