PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cogito ergo sum

Se penso dunque sono, dunque sono in quanto penso, perchè chi pensa di essere chissachi non lo è?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Guardacampo il 20/04/2010 00:21
    si differenzia, volevo dire, pardon...è una cert'ora
  • Guardacampo il 20/04/2010 00:19
    Il buon Cartesio diceva che si tratta di un'intuizione, non di un pensiero... il pensiero è un tuttìuno con l'essere pensante, e si differisce dal resto per dubitazione... quindi il "pensare di" sarebbe già una conseguenza... come è conseguenza di un impulso nervoso il muovere un braccio. Complimenti, se non altro, per aver tirato in ballo un argomento filosofico partorito da uno dei più grandi geni rinascimentali.
  • Inchiappa Vito I Song il 14/10/2009 11:42
    Grazie Donato. L'ergo sum "continuo" forse è più bello dell'"interruptus"
  • Donato Delfin8 il 13/10/2009 19:02
    Bella
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2009 19:56
    il Fu Mattia PaScal (non sono un essere perfetto, erro tanto )
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2009 19:46
    Lo hai sintetizzato bene, seppure riassunta, puoi dichiararti autore di tale massima
    Pirandello mi piace, anche il Fu Mattia Pacal è un "dramma" esistenziale con tante analogie
  • Luigi Lucantoni il 23/08/2009 19:18
    non è una frase letterale di Pirandello, è un mio sunto del suo pensiero sulla inafferrabilità della nostra personalità individuale

    l'opera che lo esprime meglio è "Uno nessuno e 100. 000"
  • Inchiappa Vito I Song il 23/08/2009 19:04
    Bella sta frase che è valida anche per te, così come per tutti, del resto.
    Te la dedico con eguale stima.
    Vito
    p. s. Da quale opera di Pirandello la hai tratta?
  • Luigi Lucantoni il 23/08/2009 18:51
    esattamente perchè nessuno tranne te pensa di te esattamente quello che pensi tu (Pirandello)
  • Inchiappa Vito I Song il 21/08/2009 16:44
    Brava a segnalarlo, è un errore di battitura. Non sono perfetto. Purtroppo non è possibile correggere il commento. Non esiste la voce MODIFICA come nelle opere.
    Grazie per la gradita correzione

    p. s. Cara Vitoria non segnalo come abuso il tuo intervento, non ne vedo il motivo. Io non sono laureato in lettere.
  • M. Vittoria De Nuccio il 21/08/2009 15:28
    catiiveria... catTiveria
  • Vincenzo Capitanucci il 21/08/2009 08:46
    o magia di un essere fluttuante... una banderuola nel vento... dagli estremi infiniti... chissà... chi... è..
  • Inchiappa Vito I Song il 21/08/2009 07:51
    Quel dì vedremo
    Però, quante contraddizioni ha questa vita. Quel che si dice in un momento è negato subito dopo. È ipocrisia, incertezza, catiiveria o...
  • Anonimo il 20/08/2009 20:57
    perchè c'è una variabile aggiuntiva... il pensare DI.. e non il pensare e basta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0