accedi   |   crea nuovo account

Natale fra i piedi

Istintivamente, se vedo un ornamento natalizio, non so dirmi se sia un anticipo del natale prossimo o un residuo di quello passato.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Andrea Arvati il 05/03/2010 13:20
    semplicemente geniale lo sfasamento temporale
  • francesco verducci il 01/03/2010 18:42
    Per me sono tutti e due, mentre si festeggia il primo si prepara ilprossimo; in fondo, l'importante è festeggiare.
  • Luigi Lucantoni il 22/12/2009 02:53
    ti ringrazio della stima Antonietta,
    con Francesco è sconsigliabile impuntarsi a meno che non si ami la rissa
  • alessandro magno il 21/12/2009 21:21
    un dilemma che attanaglia anche me, come aforisma azzeccato
  • Antonietta Mennitti il 21/12/2009 15:45
    Divertentissima!
  • Francesco Scardone il 19/12/2009 02:02
    si infatti meglio che dai retta alle grandi poetesse... concordo... eheheh
  • Antonietta Mennitti il 18/12/2009 22:32
    Non dar retta ai presuntuosi Luigi... continua cosi'
  • Donato Delfin8 il 10/12/2009 13:59
    Complimenti Luigi finalmente "IRONIA"
  • Francesco Scardone il 06/12/2009 01:51
    i tuoi aforismi sono pietosi... per non parlare dei tuoi racconti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0