accedi   |   crea nuovo account

In auto

File di ulivi accanto, e il canto della mia terra senza monti. Sfinito verso l'orizzonte lo sguardo perso oltre ogni dove, oltre dove non c'è voce né respiro ma patina opaca e colori immobili. Lascio che scivoli questo suono, queste ruote sull'asfalto, questi ricordi sulle guance, queste mie dita sui tuoi occhi, questi miei occhi sulle case, oltre le case, oltre l'orizzonte senza tempo, oltre il tempo e il sogno

 

4
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • la guerre delaguerre il 28/10/2011 10:02
    molto molto molto bello...
  • Sabrina Ginaldi il 04/10/2009 14:57
    Nostalgico, ma molto bello... che posso dire? Si commenta da solo
  • Anonimo il 26/08/2009 10:18
    un pensiero molto profondo... bello!!!
  • Anonimo il 14/01/2009 19:08
    Non mi sembra un sms diretto che arrivi. porta via l'attenzione..
    Più un bel pensiero introspettivo...
  • Goemon naria il 29/08/2008 03:52
    bel pensiero complimenti
  • elena rodella il 27/06/2008 13:04
    sento persino il profumo... complimenti
  • elia zebe il 28/05/2008 10:20
    Bellissimo il ritmo e i colori evocati! Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0