PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'uomo infinitamente piccolo

io credo che l'uomo faccia semplicemente parte di un equilibrio precario ed estremamente fragile, di cui si sente sovrano assoluto, senza rendersi conto di avere uguale importanza e peso di una formica nel magnificente e perfetto disegno del mondo...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 28/05/2011 14:05
    Parole molto belle. Mi piace.

    Sergio
  • Samuele Pastorino il 25/09/2010 04:21
    Secondo me credi giusto...
  • Anonimo il 18/05/2010 20:47
    Gli uomini sono esseri elementari... semplici da comprendere quando sono fragili...
  • Anonimo il 25/01/2010 16:51
    Ognuno crede quel che crede o quel che pensa!
  • Donato Delfin8 il 25/01/2010 15:36
    Ah bè non dirlo a Socrate

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0