PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La notte

Ti aspetta dal mattino e quando arriva, ti trova solo, ti può abbracciare, ti possiede. Poi svanisce. Ritornerà sempre puntuale.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Donato Delfin8 il 15/05/2011 17:52
    ottimo.
    molto poetico
  • rosaria esposito il 28/03/2011 17:00
    io adoro la notte. forse perchè non ho paura di niente. ma forse non tutti sono d'accordo.
  • Francesca La Torre il 17/10/2010 14:49
    e' cosi', la notte puo' fare paura.
  • rea pasquale il 06/09/2010 19:10
    La solitudine fa male solo perché la temiamo.
    Ama la tua solitudine, abbandonati a lei, poi sparirà.
    La solitudine non è nulla, siamo noi che la creiamo.
    Un saluto
  • Anonimo il 04/02/2010 13:39
    Molto bella e vera. Aggiungo pure che, spesse volte, è angosciante e non si vede l'ora che giunga l'alba!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0