PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il poeta

Il poeta sogna, si emoziona, si meraviglia; in caso contrario, tutto sarebbe puro artificio, sterile e fredda creazione, come voler scrivere su di un foglio di vetro.

 

l'autore Emanuele Marcuccio ha riportato queste note sull'opera

Edito nel mio secondo libro "Pensieri minimi e massime", Photocity Edizioni, Napoli, 2012, pp. 47. ISBN: 978-88-6682-240-0.


2
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Emanuele Marcuccio il 09/06/2012 14:44
    Edito nel mio secondo libro "Pensieri minimi e massime", Photocity Edizioni, Napoli, 2012, pp. 47. ISBN: 978-88-6682-240-0.
  • Emanuele Marcuccio il 29/03/2012 19:30
    Questo, insieme ad altri 87, saranno presto pubblicati nel mio secondo libro "Pensieri minimi e massime"
  • Anonimo il 10/11/2010 11:10
    si scrive su un foglio di vetro se rispecchia ciò che sente e prova usando una penna sono difronte ad esso.. e cosi che compongo ciò che sento con lo spirito di un temerario di me stesso... grazie
  • Uglisse il 12/09/2010 00:24
    i poeti sono(siamo) un'etnia a parte!
  • Anonimo il 07/03/2010 14:29
    Sì, credo dovrebbe essere così, ma dipende sempre dall'animo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0